Celebrità: Non solo De Niro, tante vogliono emigrare dopo la vittoria di Trump

Redazione

C’è chi ha fatto promesse a “luci rosse” come quelle della cantante Madonna e chi semplicemente si rifiuta di essere rappresentato dall’attuale nuovo presidente degli Stati Uniti: Donald Trump.

Il primo dei grandi artisti di Hollywood che è uscito allo scoperto è stato Robert De Niro, del quale se n’è parlato a lungo, le sue dichiarazioni dopo la vittoria di Trump sono ormai di pubblico dominio sul web, dopo il “vorrei dargli un pugno in faccia” c’è stato il “Mi toccherà emigrare in Italia”.

Ma De Niro è solo il primo di una lunga lista, Samuel L. Jackson ad esempio ha commentato al Jimmy Kimmel Live già nel 201: “Se quel figlio di… diventa presidente, dovrò portare il mio cu.. nero in Africa”, ma andiamo oltre e passiamo a Barbra Streisand che aveva commentato: “Non lo posso mai credere, preferisco essere lasciata in Canada”.

Anche se per scherzo ma la simpatica attrice Amy Shumer aveva dichiarato: “razzista, omofobo irrispettoso nei riguardi delle donne, meglio trasferirsi in Spagna”, la cantante e attrice Cher è tra le più simpatiche e sceglie addirittura di abbandonare il pianeta: “Se dovesse essere eletto mi dovrei trasferire su Giove”.

Next Post

2016 la profezia: Italia in mano ai jihadisti

La profezia è quella della famosa “Nostradamus dei Balcani” che risponde al nome di Baba Vanga, le sue profezie sono tutt’ora fonte di studio. Nonostante sia morta nell’agosto del 1996, a tutt’oggi risulta incompiuta una profezia che dovrebbe avverarsi con la fine del 2016, secondo quanto riportato dai suoi scritti, […]
Si avvicina il 2019, il caos per le predizioni di Baba Vanga