Celeron G6900, tutta la potenza dei Golden Cove

Redazione

Intel ha presentato oltre 20 processori al CES 2022 , e tra questi troviamo il Celeron G6900. Questo è uno dei modelli più convenienti della famiglia Alder Lake.

Tuttavia, il Celeron G6900 si basa su due core Golden Cove. Non è questo il punto qui, ma significa che le prestazioni dovrebbero essere abbastanza buone. Ma quante prestazioni nasconde un processore più economico di un dissipatore di buon livello? Bene, abbastanza per battere un Core i9-10900K quando si tratta di test single-core.

Secondo un benchmark Geekbench 5, il nuovo Celeron G6900 funzionava su una scheda madre ASRock Z690M Phantom Gaming 4 ed era combinato con 16 GB di memoria DDR4.

E anche se i processori della serie Celeron non sono benedetti con tecnologie come Hyper-Threading o Intel Boost, le schede madri prodotte da ASRock consentono all’utente di modificare il valore BFB ( Base Frequency Boost ), che è praticamente una forma di overclocking.

Celeron G6900 tutta la potenza dei Golden Cove
foto@Flickr

Questo metodo è stato utilizzato nel test di cui ti sto parlando, quindi l’Intel Celeron G6900 ha funzionato a 4,4 GHz, che è quasi un gigabyte sopra la frequenza di base di 3,5 GHz e ha ottenuto 1.408 punti nel Geekbench 5 Single-Core.

In confronto, il Core i9-10900K ottiene circa 1.393 nello stesso test. Nonostante nell’utilizzo quotidiano, il nuovo Celeron sarebbe stato mangiato vivo da un processore come 10900K, questo test ci mostra i miglioramenti che i core Golden Cove hanno portato.

Il fatto che un core Golden Cove da 4,4 GHz offra all’incirca le stesse prestazioni di un core Comet Lake da 5,3 GHz dovrebbe sottolineare i progressi tecnologici di Intel.

Tuttavia, il problema compare in un confronto con AMD Ryzen 5600G, dove un core Zen 3 alla stessa frequenza di 4.4GHz è circa il 5% più potente.

Qui dobbiamo tenere a mente che AMD deve ancora trovare una risposta per Alder Lake, quindi la battaglia sembra già persa per Intel.

Next Post

Perchè i meteorologi spesso non ci azzeccano?

Mentre la maggior parte degli scienziati è riuscito a dare un senso al nostro complesso universo, i meteorologi spesso vanno incontro a strafalcioni. I meteorologi hanno migliorato lo sviluppo delle previsioni metereologiche in modo significativo negli ultimi 20 anni. Le previsioni di tre giorni che forniscono oggi sono migliori delle […]
Perche i meteorologi spesso non ci azzeccano