Intel cerca di recuperare terreno con gli Alder Lake

Redazione

Gli Alder Lake di 12a generazione sono arrivati, inaugurando una nuova era dei chip dell’azienda, guidata dal suo processore di punta Core i9-12900K, che l’azienda promette essere il miglior processore per gaming al mondo.

Attualmente ci sono tre nuovi chip, guidati dal processore Core i9-12900K che offre un totale di 16 core (divisi tra 8 core P performance e 8 core E efficienza) e 24 thread.

Di conseguenza, questo processore è in grado di raggiungere una frequenza fino a 5,2 GHz utilizzando la tecnologia Turbo Boost Max 3.0. L’azienda promette un miglioramento delle prestazioni del 19% grazie alla nuova architettura P-core rispetto ai chip di 11a generazione.

C’è anche il Core i7-12700K (12 core totali e 20 thread, con core 8 P e 4 core E) e il Core i5-12700K (10 core totali e 16 thread, con core 6 P e 4 core E.

Intel cerca di recuperare terreno con gli Alder Lake

Ognuno dei tre nuovi chipset è disponibile anche in una versione KF che elimina l’Intel UHD Graphics 770 integrata per ridurre il prezzo.

Intel sta inoltre utilizzando i nuovi chip per fornire gran parte del supporto rivolto al futuro per standard più avanzati.

Tutti e tre i nuovi chipset offrono fino a 20 slot PCIe (divisi tra 16 PCIe 5.0 e 4 PCIe 4.0), supporto per memoria DDR5 (insieme al supporto per DDR4 precedenti) e dimensioni cache L3 e L2.

Alder Lake ha bisogno di una scheda madre basata sul chipset Z690 recentemente annunciato da Intel, che aggiunge comfort più moderni come il supporto Wi-Fi 6E e un trasferimento dati USB 3.2 Gen 2×2 più veloce.

L’azienda sta utilizzando la nuova LGA 1700 e sta anche spingendo fortemente Windows 11 come una parte importante della gamma Alder Lake, notando che ha collaborato con Microsoft per migliorare Intel Thread Director per gestire meglio le attività.

Next Post

Si scopre che il bitcoin può essere hackerato

Un nuovo studio mostra che teoricamente, i computer quantistici potrebbero hackerare bitcoin, ma probabilmente non nel prossimo futuro, poiché dovrebbero essere circa un milione di volte più potenti di quanto non siano oggi, secondo un rapporto di NewScientist. Entro un decennio, la popolare criptovaluta molto probabilmente non sarà a rischio […]
Si scopre che il bitcoin puo essere hackerato