Charlie Sheen: il mio cambiamento dovuto al testosterone

Redazione

Charlie Sheen è tornato sull’argomento legato al suo periodo negativo durante le riprese della serie tv: Due uomini e mezzo.

L’attore era infatti il perno principale insieme a Jon Cryer, poi pian piano messo da parte, pare per il suo “straparlare” sul set, in pratica Charlie era un po’ fuori controllo e la produzione avrebbe pensato di tagliarlo.

Charlie Sheen, che come sappiamo ha ufficializzato la sua diagnosi da HIV da pochi mesi, aveva uno dei due ruoli principali nella serie dal 2003 al 2011, secondo l’attore i suoi “sproloqui” erano dovuti a dei problemi di testosterone, più precisamente di una cura a base di testosterone.

Secondo l’attore infatti, questo “supplemento” di testosterone nel suo organismo gli avrebbe fatto vivere quel periodo in modo sconclusionato, modificandone ovviamente anche il comportamento, lo ammette in un’intervista al programma “The Dr. Oz Show”.

Charlie rivela: “E’ stato un periodo durato per un tempo specifico, durante il quale io mi sentivo fuori dal mio corpo e molto distaccato dalle cose reali attorno a me”.

Next Post

Veronica Ciardi si è fidanzata col calciatore Federico Bernardeschi

Dopo la fine del Grande Fratello, non è riuscita ad affermarsi nel mondo dello spettacolo come hanno saputo fare diversi suoi colleghi più lungimiranti, ma comunque è rimasta nel cuore e nei ricordi di quanti hanno seguito la sua avventura nella casa più spiata d’Italia. Veronica Ciardi è stata una delle […]