Cina: Coronavirus non è arrivato dall’estero

Redazione

Un recente studio avvenuto nella stessa Cina ha mostrato che il coronavirus non è stato importato dall’esterno, ma ha avuto origine dall’interno. In precedenza, molti avevano sostenuto la teoria che il virus fosse stato importato insieme a cibo congelato.

Coronavirus non importato in Cina

L’improbabile versione è stata raccontata da Peter Ben Embarek, capo del gruppo internazionale di esperti dell’OMS. Un gruppo di specialisti ha visitato la Cina, studiando il mercato di Wuhan e altre località. Di conseguenza, il commercio di carne congelata non potrebbe portare ad una pandemia globale.

La via più probabile è la trasmissione del virus dagli animali all’uomo. I pipistrelli potrebbero essere portatori. Inoltre, all’inizio l’infezione potrebbe migrare su un altro animale e solo successivamente nel corpo umano.

Allo stesso tempo, gli esperti dell’OMS prevedono di condurre uno studio nel prossimo futuro per scoprire finalmente se il cibo congelato può contribuire alla diffusione del coronavirus.

Non molto tempo fa, è stata anche rilasciata una dichiarazione secondo cui anche la fuoriuscita di infezione dal laboratorio è estremamente improbabile. In seguito si saprà se gli esperti saranno in grado di andare fino in fondo alla verità.

Next Post

Luna: La sonda cinese mette in dubbio lo sbarco americano

Gli specialisti del governo cinese sono stati in grado di confrontare i campioni di suolo lunare forniti dagli americani nel 1969 e la stazione interplanetaria cinese Chang’e-5 abbastanza recentemente.  Di conseguenza, è stata scoperta una stranezza che mette in dubbio l’atterraggio sul nostro satellite naturale nel 1969. Durante il confronto, […]
La sonda cinese mette in dubbio lo sbarco americano