Come sono le 80 primavere del mitico Giulio Rapetti

Forse solo i più appassionati sanno chi è Giulio Rapetti, ma il suo nome d’arte certamente sarà conosciuto dai più, essendo uno dei miti assoluti della canzone italiana, avendo fatto sognare diverse generazioni e continuando ancora a incantare coi suoi brani che sono vera e propria poesia.

Mogol festeggia i suoi primi 80 anni: è l’autore di numerosissimi testi, moltissimi successi, per la maggior parte legati alla musica di Lucio Battisti.

In realtà ha scritto parole di canzoni che cantiamo senza magari sapere che le ha firmate lui: ad esempio Perdono di Caterina Caselli, Per te di Patty Pravo, Che colpa abbiamo noi dei The Rokes, A chi di Fausto Leali, Una lacrima sul viso di Bobby Solo, La spada nel cuore di Little Tony e 29 settembre di Equipe 84.

E fu proprio Mogol, alla fine degli anni Sessanta, a convincere Battisti a cantare da sé le sue canzoni. Un’intuizione che si scontrò con le resistenze dei discografici, ma che si rivelò vincente: la carriera di Battisti, dopo inizi incerti, decollò a Sanremo con ‘Un’avventura’.

Il divorzio da Battisti si è poi tradotto negli ultimi anni in una battaglia legale di Mogol con gli eredi di Lucio Battisti, che vede il paroliere da tempo impegnato a contrastare il veto imposto dalla ex moglie di Battisti, Grazia Letizia Veronese, su qualsiasi iniziativa riguardante l’eredità musicale del marito.

Una strada di successi ma soprattutto di sentimenti puri, quella di Mogol, che si incontra con gli artisti e i cantanti del secolo scorso intrecciando una sintesi di parole e suoni che arrivano dritti al cuore della gente.

Next Post

Miley Cyrus e Liam Hemsworth cancellano la luna di miele

Si sa che con Miley Cyrus di mezzo, non c’è nulla di sicuro al 100%, così neanche la luna di miele post matrimonio può essere una certezza. Pare infatti che i due avevano programmato la meta per la loro luna di miele già da diverso tempo, si trattava di un […]
liam hemsworth miley cyrus luna di miele cancellata