Con il suo metal detector trova 60mila euro in oro

Redazione

E’ proprio il caso di dirlo che la corsa all’oro non finisce mai, lo sa bene un uomo, di origini australiane, che è riuscito a trovare una pepita del valore di oltre 60mila euro.

Matt Cook, proprietario di un negozio di metal detector a Kalgoorlie, nell’Australia occidentale, ha parlato alla BBC dell’incredibile scoperta fatta da un cliente.

È entrato nel mio negozio e mi ha mostrato la pepita in mano con un grande sorriso sulla faccia“, ha detto.

Era solo un po ‘più grande di un pacchetto di sigarette, la densità era incredibile ed era così pesante“.

I reperti di queste dimensioni sono davvero rari e, in casi eccezionali, vengono segnalati al massimo una, due volte ogni anno, ma raramente vengono scoperti dai “non professionisti” con rilevatori o metal detector da principanti. I reperti più piccoli sono più comuni, c’è da dire la cittadina di Kalgoorlie produce circa il 75% dell’oro estratto in Australia.

Oggi il fortunato “cercatore d’oro” si ritrova una quantità di oro pari ad oltre 60mila euro.

Next Post

La nonna più bella del mondo risponde agli haters

E’ stata eletta la “nonna più bella del mondo” ma come tutte le persone che raggiungono una certa notorietà, non sono mancate spietate critiche sui social. La donna, definita come “la nonna più bella del mondo” sta combattendo una guerra contro i troll e il bullismo online, si chiama Gina […]
La nonna piu bella del mondo risponde agli haters