Dakota Johnson e Jamie Dornan sono i peggiori attori del 2015

Sono appena stati assegnati gli Oscar, tra conferme e anche qualche sorpresa rispetto ai pronostici, ma qualche ora prima, come di consueto, erano già stati assegnati i Razzie Awards 2016, con ben poco da festeggiare per i vincitori.

Nonostante fosse stato preannunciato con una massiccia campagna pubblicitaria e l’attesa fosse stata estenuante, alla fine la pellicola “50 Sfumature di Grigio” ha deluso, e non poco, soprattutto i critici, che dal primo momento l’hanno trovata noiosa, scontata e persino imbarazzante in molti aspetti.

E così alla fine la pellicola ha fatto incetta nella cerimonia dei Razzie Awards, aggiudicandosi gli Oscar “dei peggiori”: «Peggior film», «peggior attore protagonista», «peggiore attrice protagonista», «peggiore coppia sullo schermo» e «peggior sceneggiatura».

Al posto delle famose statuette vi sono i “lamponi d’oro”.

Jamie Dornan e Dakota Johnson poi, Christian Grey e la sua Anastacia, sono stati premiati non solo come peggiori interpreti, ma anche come «worst screen combo», ovvero come peggior coppia sullo schermo, riuscendo a strappare la statuetta ai Fantastici 4 al completo, anche loro grandi protagonisti della serata .

A Sylvester Stallone, candidato nella categoria “miglior attore non protagonista” agli Oscar 2016 per il suo ruolo di Rocky Balboa in “Creed”, è stato invece conferito il premio speciale dei Razzie Awards, il “Razzie Redeemer Award”, che premia quegli attori o registi che sono riusciti a  fare film buoni dopo le pernacchie ricevute in passato.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Segreto, anticipazioni domenica 18 ottobre

Dopo una settimana intensa e piena di emozione, anche l’episodio di stasera,…

Borat e Lewis Hamilton in un duetto divertente

Lewis Hamilton oltre ad essere un grandissimo pilota di formula uno è…