Dan Aykroyd e Carrie Fisher: facevamo uso di droghe ricreative

Redazione

Un toccante tributo da parte dell’attore Dan Aykroyd per la sua ex compagna, prematuramente scomparsa, l’attrice Carrie Fisher.

Come tutti sapranno l’attrice è scomparsa dopo un attacco cardiaco lo scorso 27 dicembre, oggi l’ex Blues Brothers la ricorda in un tributo e rivela: “Ho incontrato Carrie al Saturday Night Live, lei e John Belushi sono diventati subito buoni amici, poi durante le riprese del film “The Blues Brothers” mi sono innamorato.

Poi l’attore ha proseguito: “Proprio durante le riprese Carrie si è trasferita da me in una suite dove vivevamo, una sorta di appartamento arredato in modo futuristico, d’altronde – spiega l’attore – Carrie ha sempre avuto un occhio raffinato per l’arte e il design”.

Infine Dan Aykroyd ricorda quando hanno deciso di fidanzarsi ufficialmente, lui le aveva regalato un anello con zaffiro, lei invece un olio su tela che rappresentava una scimmia che l’attore, rivela, ha tenuto per anni finchè i suoi figli non hanno cominciato a spaventarsi.

L’attore poi ha confermato come tutti e due avevano pensato al matrimonio, ma anche qualche piccolo particolare della loro gioventù e del loro rapporto, dicendo: “facevamo uso insieme di “droghe ricreative”, poi l’addio perché lei era innamorata di Paul Simon e Aykroyd chiosa: “Spero abbia sempre tenuto il mio anello”.

FONTE

Next Post

UFO, incontro ravvicinato del terzo tipo: rapimento alieno

UFO, incontro ravvicinato del terzo tipo: pubblicata la foto di un rapimento alieno. John Mooner, inglese del Devon, sostiene di essere stato oggetto di un vero e proprio rapimento da parte di un alieno. Mooner non ricorda di essere stato rapito, ma sostiene che dalla foto di Google Maps la […]
UFO, incontro ravvicinato del terzo tipo rapimento alieno