Daniela Dessì, la lirica piange la sua grande soprano

Poche, stringate parole nella comunicazione ufficiale, per annunciare una scomparsa inattesa, ingiusta, per annunciare che la malattia, fulminea, aveva vinta e Daniela Dessì è purtroppo venuta a mancare.

A soli 59 anni, il grande soprano è morta al Poliambulanza di Brescia: lo conferma all’ANSA il tenore Fabio Armiliato, compagno di vita dal 2000.

«Una malattia breve, terribile e incomprensibile me l’ha portata via in questi mesi – ha detto Armiliato – se ne è andata la più grande cantante lirica degli ultimi 20 anni», ha aggiunto commosso.

Il suo talento si era imposto nel 1980, al Concorso internazionale della Rai nel quale si era aggiudicata il primo premio e da lì era iniziata la parabola di Daniela Dessì, una carriera luminosa purtroppo interrotta anzitempo.

Per motivi di salute già a fine luglio aveva annunciato sul suo account Facebook che era obbligata a cancellare gli eventi estivi e aveva dato appuntamento ai suoi “amici” per “il giorno 8 ottobre per un grande concerto sacro alla Basilica di Loreto”.

Tante le sue interpretazioni e le collaborazioni con i più grandi teatri, dalla Scala di Milano al Metropolitan di New York.

Next Post

Mara Venier, allucinante il dolore alla schiena

Nei giorni scorsi aveva già raccontato il suo dramma tramite i social, anche se poi con diverse foto aveva tranquillizzato i fans sul suo ritrovato stato di salute, ma oggi ha scelto di raccontare  cosa le è capitato nelle scorse settimane in un’intervista a Gente. La conduttrice Mara Venier si […]