Denti, ecco come sbiancarli in modo naturale

Redazione

Tutti noi desiriamo un sorriso smagliante, da sfoggiare in tutte le occasioni, ma un’alimentazione spesso errata e soprattutto cattive abitudini come fumo ed alcol minano irrimediabilmente il colore dei nostri denti.

In commercio esistono molti buoni prodotti da usare per dar sollievo allo smalto dentale, ma se volessimo usare prodotti naturali e facilmente reperibili in casa?

Certamente il rimedio più usato, quello scelto anche da molti professionisti, è il bicarbonato di sodio: spazzolando i denti con bicarbonato di sodio puro si ottiene infatti un efficace effetto sbiancante che utilizzavano già anche le nostre nonne.

Al bicarbonato si può miscelare anche dell’acqua ossigenata: il composto va usato con moderazione e non va assolutamente ingerito, ma dà ottimi risultati.

Grazie alla sua azione corrosiva sul calcare e lo sporco depositato sui denti, sono consigliati anche frequenti risciacqui con il succo di limone, per poi lavare abbondantemente la bocca con acqua.

Per chi ama la frutta, si può provare anche a strofinare una fragola sui denti o fare degli sciacqui con l’aceto di mele, ma attenzione alla frequenza: non più di due o tre volte al mese, per non rischiare di compromettere lo smalto dei denti.

Next Post

Kluber Ross psichiatra: le sue scoperte sulla vita dopo la morte

Elisabeth Kubler Ross era una psichiatra e una delle massime esperte di morte e della “vita oltre la morte“. Dedicò la sua vita alla ricerca del processo di morte e fece una campagna per pazienti malati terminali da trattare con dignità e rispetto. Ha raccolto dati da oltre 20.000 persone […]