Dentisti a basso costo, carie e otturazioni in offerta

Il periodo nero che sta affrontando il nostro Paese ormai da anni, non accenna a rallentare lo confermano i dati che mostrano come gli italiani in molti casi rinuncino a curarsi proprio per le enormi spese da sostenere, una fra le tante è quella legata alla cura dei denti, i dentisti in molti casi hanno purtroppo dei costi proibitivi per l’italiano medio, si tende dunque a “glissare” sulle cure odontoiatriche, ma nell’ultimo periodo si stanno affermando i cosiddetti “dentisti low cost”.

Più nello specifico, quattro italiani su dieci non vanno dal dentista per motivi economici: con la crisi i costi per le cure dentali sono diventati insostenibili e la gran parte degli italiani si tiene alla larga dagli studi specialistici.

Il paese europeo in cui le cure dentistiche sono più care è la Gran Bretagna, ma subito alle sue spalle si piazza l’Italia.

Le cure odontoiatriche sono tra le poche cure mediche che il SSN italiano non passa gratuitamente ai cittadini o meglio le passa solo attraverso gli ambulatori odontoiatrici della ASL, dove si paga solo il ticket. Però non se ne sente parlare molto e neanche bene. Infatti tra tutti i medici gli odontoiatri sono in larga maggioranza in strutture private al contrario di quello che avviene in Italia  nelle altre branche della medicina.

Solo il 57% degli Italiani dichiara di essere andati l’ultima volta del dentista meno di un anno fa e solo il 33% negli ultimi sei mesi. Considerando che il lasso di tempo consigliato per una corretta prevenzione orale è di sei mesi, si deduce che gli italiani continuino a sottovalutare l’importanza della prevenzione orale. Eppure, oltre ad essere consigliata per ovvie ragioni di salute orale, la prevenzione consentirebbe di evitare interventi di maggiore entità, e quindi più costosi.

Dentisti, carie e otturazioni low cost in una Asl trevigiana

Dentisti carie e otturazioni low cost in una Asl trevigiana

Naturalmente è sempre una questione di costi nella stragrande maggioranza dei casi, eppure l’iniziativa del poliambulatorio di borgo Cavalli della Marca Trevigiana potrebbe rivoluzionare completamente l’idea e il concetto del rapporto qualità-prezzo a riguardo dei servizi odontoiatrici.

Nello specifico, il pool di dentisti che l’Usl della Marca punta ad allestire nel poliambulatorio di borgo Cavalli vuole far concorrenza agli studi privati e anche alle cliniche dentali dell’est Europa, a cominciare dalla Croazia, che con preventivi stracciati attirano ogni anno frotte di italiani e di trevigiani.

Qualche esempio di prezzo: 20 euro e 10 centesimi per la ricostruzione di un dente. Che diventano 37,70 euro con l’inserimento di un perno. L’otturazione di una carie con cementi temporanei? 15,65 euro. Un impianto dentale? 87,95 euro.

L’idea è frullata nella testa di Francesco Benazzi, direttore generale dell’Usl provinciale, pronto a eseguire non solo le urgenze o gli interventi sulle persone fragili, come succede oggi, ma anche tutti gli interventi di installazione di protesi e apparecchi, come avviene negli studi privati.

I prezzi, come visto,  varieranno a seconda delle necessità dei diversi casi, ma in sostanza il listino appare comunque all’avanguardia consentendo un risparmio sostanziale rispetto alle parcelle degli studi odontoiatrici standard.

Se teniamo in considerazione che circa il 30% dei cittadini italiani si ritrova attualmente a dover rinviare gli appuntamenti fissati dal dentista in conseguenza all’impossibilità di effettuare un pagamento sostanzioso, rateizzazioni comprese, siamo certi che questa idea attirerà una platea numerosa, anche da fuori regione, con la speranza che idee buone come queste riescano ad espandersi a macchia d’olio in tutto lo stivale.

Laureanda, content writer professionista, in attesa di patentino giornalista pubblicista, si occupa principalmente di contenuti legati alla sanità italiana e alla tecnologia.

Potrebbero interessarti

Natale, cercare diete miracolose fa male e non serve a nulla

Siamo sopravvissuti al cenone della Vigilia e al pranzo di Natale, con…

Eterologa, violata la privacy dei donatori

Una vicenda complessa, che ha già alzato un polverone e che rischia…

Barrette di cioccolato e rischio salmonella ritirate anche in Italia

Gli ultimi aggiornamenti forniti dall’USAV, vediamo nel dettaglio quali sono le notizie…

Il cuore e il sale non vanno d’accordo, ecco in che misura

Il cuore e il sale non vanno d’accordo, vediamo in che misura.…