Depurare l’organismo dopo i bagordi delle feste

Diciamoci la verità: durante le festività appena concluse, ognuno di noi si è lasciato andare a peccati di gola più o meno gravi.

Alcol a fiumi, fritti, grassi, dolci e chi più ne ha più ne metta: al di là dell’aumento di peso più o meno considerevole, sicuramente l’organismo in generale si è appesantito, in primis il fegato che ha dovuto smaltire un’alimentazione a dir poco scorretta.

Ecco allora che arriva il monito degli esperti, affinché si corra presto ai ripari e si depuri l’organismo provato dagli eccessi alimentari.

Secondo gli esperti, “è bene quindi iniziare l’anno con una dieta e un periodo di depurazione dalle tossine accumulate”. Tuttavia “integratori e tisane non servono senza una buona dieta a base di frutta, verdure e cibi poco conditi, possibilmente accompagnata dalla giusta attività fisica”.

“L’eccesso di un’alimentazione particolarmente grassa, e a Natale non si tratta solo di un giorno ma di un periodo prolungato – sottolinea Cecchetto – provoca aumento di colesterolo e trigliceridi e affatica in particolare il fegato. I troppi condimenti e l’alcol comportano un sovraccarico digestivo che irrita le mucose e nuoce sia allo stomaco che all’intestino. Per riabilitarlo, non serve il digiuno ma un periodo di disintossicazione, con molta acqua e condimenti semplici, a base di olio di oliva a crudo”.

Non temete per i sacrifici a tavola: non dovrete digiunare o vivere di pane e acqua come degli eremiti. La vostra dieta detox dovrà solo prevedere alimenti semplici e genuini, mangiati nelle giuste quantità e con i metodi di cottura più sani.

Loading...
Potrebbero interessarti

Fettuccine Alfredo, celeberrimo piatto italiano ma sconosciuto nel belpaese

Può sembrare quasi un paradosso, eppure uno dei piatti più conosciuti della…

Voi lo sapete cos’è una papeda?

Mele, pere, mandarini, arance, banane: potremmo continuare per molto ad elencare i…