Diletta Leotta, ora sugli scatti rubati indaga la procura

Quando ha scattato quelle foto e quelle immagini, in buona fede, pensava che sarebbero rimasti per sempre nel suo privato, ed invece la bella giornalista Diletta Leotta non solo si è vista sottrarre quelle stesse immagini, ma ha dovuto subire l’umiliazione di vederle diffuse in rete, con milioni di condivisioni e download.

Dopo la diffusione, a settembre, di una decina di fotografie che la ritraevano nuda conservate nell’Icloud, la memoria virtuale del suo smartphone, la Leotta ha sporto denuncia e quindi ora la procura di Milano ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per la vicenda.

Coordinata dal procuratore aggiunto Alberto Nobili e affidata al dipartimento reati informatici del Tribunale di Milano, l’ipotesi è di accesso abusivo a sistemi informatici.

In un’intervista al Corriere della Sera, la Leotta ha commentato l’increscioso episodio: “Non ci si rende conto del potere che ha l’invio di un’immagine. Ci tengo però a dire alle ragazze o ai ragazzi a cui è accaduta una cosa del genere che non bisogna sentirsi in colpa. Bisogna reagire ed essere lucidi. Ognuno ha il diritto di fare ciò che vuole con la sua vita, il suo privato, la sua intimità e il suo telefonino”.

Al momento non risulterebbe esserci alcun indagato.

Potrebbero interessarti

La Mannoia rifiuta l’Invito di De Magistris a cantare a Napoli

Proprio nelle scorse ore abbiamo dato voce alla polemica inerente Fiorella Mannoia:…

Andrea Damante sbotta furioso contro Alfonso Signorini

Eppure coloro che scelgono consapevolmente di entrare nel dorato mondo dello spettacolo…

Jennifer Lawrence prende a cavalcioni il suo migliore amico

Lo prende a cavalcioni sulla schiena, lei la bella Jennifer Lawrence si…

Chiara Ferragni fa impazzire in lingerie

Ci sono donne che preferiscono sfoderare le loro forme, avvolte in una…