E se il prossimo James Bond fosse donna?

La notizia ve l’abbiamo data qualche giorno fa: Daniel Craig, volto di James Bond negli ultimi anni, ha rifiutato 89 milioni di dollari offertigli dagli studios pur di convincerlo a vestire nuovamente i panni dell’agente segreto dell’MI6, e quindi una delle saghe più longeve al mondo è a rischio.

Naturalmente la notizia non è piaciuta affatto ai tantissimi fans che hanno pensato a una storica rivoluzione: e se i panni del celeberrimo agente fossero vestiti, per la prima volta nella storia, da una donna?

L’interprete più gettonata secondo i tweet degli aficionados sarebbe nientemeno che Gillian Anderson, la Dana Scully di X-Files.

I fan che la vorrebbero nei panni del mitico agente paiono aumentare ogni ora sempre di più, e per l’occasione, la stessa attrice ha anche postato una foto sul proprio profilo Twitter che la ritrae proprio nei panni di Bond, una sorta di autocandidatura insomma.

“Sono Bond. Jane Bond. Grazie a tutti per avermi votato” ha cinguettato entusiasta lei e a noi francamente l’idea di un agente segreto donna non dispiace affatto.

Loading...
Potrebbero interessarti

Fabrizio Corona, dura polemica contro Barbara D’Urso

Barbara D’Urso ne ha incentrate di puntate su Fabrizio Corona: la conduttrice…

Clementino, un’operazione alle corde vocali lo costringe a una pausa

Una operazione del genere fa sempre paura, soprattutto a chi sulla voce…