Egitto: mummia rimossa per nascondere la verità?

Redazione

Una mummia di Faraone sarebbe stata rimossa per nascondere la verità.

La mummia di un faraone egiziano, persa da tempo, potrebbe essere stata “deliberatamente nascosta per coprire” la verità dietro la sua vita, secondo alcune affermazioni.

Nel 1891, l’archeologo italiano Alessandro Barsanti visitò Amarna, in Egitto, alla ricerca del corpo mummificato del faraone Akhenaton.

Esplorò la tomba costruita per Akhenaton ma non trovò prove risalenti alla madre.

Secondo il teorico degli “antichi astronauti” Giorgio A. Tsoukalos, apparso nella serie BLAZE Ancient Aliens, gli archeologi erano certi che prima o poi avrebbero trovato il suo corpo.

In una clip dell’ultimo episodio, il narratore pone quindi la domanda su cosa è successo al leader, suggerendo: “Forse non è mai stato realmente sepolto nella sua tomba, o potrebbe essere stato rimosso“.

Ma il mistero diventa più fitto approfondendo maggiormente la vita del sovrano, difatti il regno di Akhenaton durò 17 anni, dal 1353 aC alla sua morte nel 1370 aC, fu dominato da polemiche.

Il faraone cercò di rivoluzionare la comprensione della religione, chiedendo ai suoi sudditi di adorare un solo Dio anziché diversi.

La divinità in questione era il Dio Sole Aten, una figura che il faraone disse di aver visto tra le montagne.

I teorici degli “antichi astronauti”, che basano le loro teorie sulla visita di alieni sulla Terra migliaia di anni fa, credono che questo “dio” possa effettivamente essere stato un aereo volante.

L’autore David Wilcock, ha dichiarato: “L’Aton era qualcosa che vedeva nel cielo tra due montagne che lo ispirarono a creare la città sacra di Amarna”.

La visione tipica è che l’Aten deve essere il sole. Ma è del tutto possibile che ciò che Akhenaten stava vedendo fosse, in effetti, un velivolo alieno“.

E’ stato anche notato come le raffigurazioni di Akhenaton per gli altri Faraoni che lo ritraggono con “un teschio allungato, una pancia strana e con braccia strane“.

Forse, Akhenaton non era di questa Terra“, ha concluso.

Il narratore ipotizza quindi: “Immagina se la mummia di Akhenaton non sia mai stata trovata perché è stata deliberatamente nascosta, per fare in modo di insabbiare le sue origini aliene“.

Next Post

Proposta di matrimonio con un anello costosissimo, ma si scopre la verità

Bellissima proposta di fidanzamento con un anello di oltre 7mila euro, ma poi si scropre la verità. E’ stata un’idea veramente molto particolare e astuta quella di John Elliott, 27 anni, che con 50 sterline inglesi ha “noleggiato” un anello di fidanzamento con diamante del valore di oltre 7mila euro. […]