Elon Musk avverte: Qualcosa nello spazio uccide la vita

Redazione

L’inventore e imprenditore Elon Musk ha già parlato delle esperienze di invio di esseri umani su Marte, con il suo progetto spaziale. Oggi si teme che l’umanità non raggiungerà mai un altro pianeta, poiché verrà distrutto.

L’azienda di Elon Musk, secondo l’imprenditore, può affrontare grossi problemi in caso di scoppio della Terza Guerra Mondiale. Se alcune persone si trovano su Marte, sarà difficile garantire forniture di cibo tempestive e la consegna di nuovi coloni. 

Elon Musk avverte Qualcosa nello spazio uccide la vita

Ogni nave è in grado di spostare 100 tonnellate di attrezzature e 100 persone. I piani di Musk affermano che entro il 2050 ci saranno un milione di coloni sul Pianeta Rosso.

Il secondo problema è la mancanza di vita nello spazio, poiché qualcosa la sta uccidendo. 

Si può essere spaventati da civiltà aliene, ma è certamente più spaventoso avere spazi enormi e non trovare un solo segno di vita. L’universo è vasto, oscuro, freddo, vuoto e soprattutto “morto“. 

Gli astronomi dotati di telescopi moderni guardano indietro a milioni di anni luce fa, ma non vi trovano nulla. 

Si ha l’impressione che ci sia un grande filtro che si frappone tra la materia morta e i tentativi di nascita di una vita almeno primitiva.

Next Post

Scoperti segreto dei fulmini, per capire dove cadranno

C’è stata una maggiore spinta verso la teoria secondo cui il fulmine forma un collegamento che parte da terra per emettere un’energia intensa “sotto forma di un fulmine di plasma“. Gli scienziati hanno scoperto perché i fulmini colpiscono determinati luoghi che potrebbero aiutare a prevedere i colpi futuri. Uno studio […]
Scoperti segreti dei fulmini per capire dove cadranno