Elvis Presley, 40 anni fa moriva The King of Rock’n’Roll

Oggi è ancora vividissimo nella mente di tutti il suo ricordo eppure sono già passati 40 anni da quando morì nella sua casa di Graceland, ufficialmente per un attacco di cuore, anche se i suoi fan più appassionati restano convinti che sia ancora vivo da qualche parte nel mondo.

Elvis Aaron Presley morì a 42 anni, ma gli ultimi anni erano stati una catastrofe, segnati da una dipendenza devastante da ogni tipo di farmaco.

Elvis era nato a Tupelo, Mississippi, l’8 gennaio 1935, ma presto con la famiglia si era trasferito a Memphis, una delle capitali mondiali della musica. E la storia è cambiata nell’agosto del ’53, quando entrò nell’ufficio della leggendaria Sun Record. Li, per pochi dollari, registrò la sua prima canzone.

Mettendo insieme la tradizione del country con le nuove invenzioni della musica nera, Elvis diventò l’icona assoluta del Rock’n’Roll, con una presenza scenica devastante.

Quando il suo primo disco That’s Alright Mama fu trasmesso da una radio locale di Memphis nel 1954, il pubblico pensò che si trattasse di un cantante nero, visto lo stile della sua musica e la timbrica della sua voce, e grande fu lo stupore quando si venne a sapere che si trattava di un cantante bianco che aveva abbattuto la barriera socioculturale allora esistente negli Stati Uniti tra i due gruppi etnici.

Ben presto fu definito in vari modi: il Re del rock’n’roll, o “Elvis The Presley”, per quel suo ondeggiare al ritmo trascinante di quella musica travolgente di cui lui stesso era il massimo esponente.

A portarlo alla rovina, una dipendenza devastante da ogni tipo di farmaco, dai soliti sedativi oppiodi alla codeina e alle anfetamine (che aveva cominciato a prendere da ragazzo), alimentata dal solito medico compiacente , il famigerato dr. Nichopoulos, radiato dall’albo nel 1990, strano a dirsi, per abuso di prescrizioni.

La sua villa di Graceland, trasformata in un mausoleo, è ancora oggi la seconda residenza più visitata negli Stati Uniti dopo la Casa Bianca.

In Italia il re del Rock & Roll sarà celebrato attraverso una mostra, dal 2 al 30 settembre al Palazzo delle Arti di Napoli i visitatori potranno ammirare alcuni cimeli appartenuti al cantante: la sua camicia militare, il distintivo della Contea di Shelby alcune lettere e molto altro. Milano invece  ospiterà il 10 ottobre la prima tappa del tour di ELVIS: the Musical, uno spettacolo musicale che ripercorrerà gli anni della carriera di Elvis Presley.

Next Post

Emma Marrone, qualche giorno di vacanza nella villa di Maria De Filippi

In attesa di ritornare alla vita di tutti i giorni, solcando i palcoscenici di tutta Italia con la sua musica travolgente, Emma Marrone si sta godendo qualche ulteriore giorno di vacanza assieme a due dei suoi mentori, Maria De Filippi e Maurizio Costanzo. A testimoniarlo le immagini postate dalla stessa […]