Enrico Lucci, cambia tutto dopo 20 anni

Non solo è una Iena storica, ma è anche uno dei volti più amati e riconoscibili della trasmissione satirica di Italia Uno, coi suoi servizi pungenti e mai banali, eppure dal prossimo autunno lo vedremo dismettere la classica “divisa” nera d’ordinanza.

Dopo ben 20 anni di servizi , Enrico Lucci, stando a quanto ha riportato Dagospia, sarebbe pronto ad abbandonare il team di Italia 1 per una nuova missione alla Rai.

Ad attenderlo, dopo l’uscita di scena di Virus, la nuova trasmissione di Rai 2 dal titolo Nemo di cui è autore Alessandro Sortino (anche lui ex Iena) che, stando alle anticipazioni dei palinsesti, spedirà i suoi inviati per l’Italia e per il mondo a caccia di storie fuori dall’ordinario.

La notizia del passaggio dell’inviato de Le Iene su Rai 2 è stata lanciata dal sito Dagospia: ‘Dopo Mauro Casciari, nuovo inviato di “Mi manda Raitre” by Sottile, anche Enrico Lucci si sistema in Rai: lavorerà a “Nemo”, programma di Raidue condotto da Alessandro Sortino’.

Di Nemo si sa che andrà in onda in prima serata, di giovedì, su Rai 2 a partire da ottobre, si sa che non sarà un talk show ma si punterà sulle storie proposte dagli “inviati sul campo”.

Secondo alcune indiscrezioni sul nuovo format uno dei primi servizi che verrà mandato in onda sarebbe stato realizzato da alcuni rifugiati siriani in un campo profughi in Turchia, per mostrare il loro drammatico esodo e le conseguenti condizioni di vita.

Next Post

Elisabetta Gregoraci e Briatore, vacanze poco serene?

I gossip estivi generalmente prediligono raccontare nuovi amore e cicogne in arrivo, ma a quanto pare negli ultimi giorni si sprecano le indiscrezioni anche su una coppia celebre che invece sarebbe al capolinea. Lo scoop ufficialmente è stato lanciato da Diva e Donna ma poi è stato ripreso da tutte […]