Ethereum, il creatore brucia 6 miliardi di dollari

Redazione

Originario della Russia e creatore della valuta digitale Ethereum, Vitalik Buterin ha bruciato il 90% dei token Shiba Inu che erano conservati nel suo portafoglio digitale. Li avrebbe inviati ad un indirizzo inesistente, risulta dai dati sul sito Etherscan.

I token sarebbero stati bruciati così, per ridurre il numero in circolazione. In totale, il più giovane cripto miliardario si è sbarazzato di 410 trilioni di token per un valore di 6,5 miliardi di dollari.

Ethereum il creatore brucia 6 miliardi di dollari

Il resto intende inviare in beneficenza. In precedenza, i creatori di Shiba hanno trasferito metà di tutte le monete emesse al fondatore di Ethereum per attirare l’attenzione sulla loro criptovaluta.

A maggio, Buterin ha donato oltre 1 miliardo di dollari all’India COVID-Crypto Relief nella lotta contro il coronavirus in India e altri enti di beneficenza.

Vitalik Buterin è nato nel 1994 a Kolomna, nella prima infanzia si è trasferito in Canada con i suoi genitori. Nel 2011, Buterin ha fondato Bitcoin Magazine e nel 2015 ha lanciato la sua piattaforma blockchain Ethereum.

A partire da maggio di quest’anno, il programmatore 27enne è diventato il più giovane cripto miliardario al mondo, il suo reddito è cresciuto di 25 volte nell’ultimo anno. Il portafoglio di criptovaluta dell’imprenditore ha 333.520 token per un valore di oltre 1,09 miliardi di dollari.

Next Post

I teschi allungati sono al cento per cento alieni

I ricercatori online credono fermamente che questi antichi teschi peruviani a forma di cono siano la prova che gli alieni hanno visitato la Terra. In un post virale su Facebook, che poi è stato eliminato, condiviso all’inizio di questo mese, un ricercatore ha condiviso un video del teschio, scrivendo: “Controlla […]
I teschi allungati sono al cento per cento alieni