Ezio Bosso, ad aprile parte il suo nuovo tour

Fino al momento in cui non ha solcato il palco di Sanremo, emozionando milioni persone col suo enorme talento e soprattutto con la sua grandissima forza d’anima, era quasi sconosciuto al grande pubblico.

Dopo la sua apparizione sul palco dell’Ariston, in tantissimi hanno cominciato a cercare notizie ed ad interessarsi alla straordinaria storia di Ezio Bosso, pianista tetraplegico che ha saputo sfuggire alla malattia buttandosi a capofitto nella sua immensa passione per la musica.

da aprile il compositore e direttore d’orchestra sarà in tour in tutta Italia per presentare il suo disco “The 12th Room”. Il tour, che ha già registrato i primi sold out a Milano, Roma, Firenze, Verona, Rimini, Cagliari, Udine, Mestre (Venezia) e Schio (Vicenza), si arricchisce a grande richiesta di nuove date nei principali teatri italiani.

“The 12th Room” è un concept album composto da due CD: un primo disco con quattro brani inediti e sette di repertorio pianistico, ognuno dei quali vuole rappresentare metaforicamente le fasi che attraversiamo nella vita, e un secondo disco contenente la Sonata No. 1 in Sol Minore che simboleggia la dodicesima stanza.

Bosso ha deciso di affidare a Facebook i suoi pensieri e i suoi ringraziamenti. “Sono una persona che fa la musica e non un personaggio, soprattutto devo suonare e migliorarmi e alla musica devo tanto… e qui rischio di diventare solo un risponditore! – scherza il compositore. E dopo la bellissima stanza da ricevimento che è stata Sanremo (e non ci avevo mai pensato… la tv si fa con le Camere!) ho avuto la fortuna di tornare alle stanze a cui appartengo, che mi curano: Quelle della musica”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Fedez incredibile: a 16 anni giravo con la pistola nello zaino

Amore, lavoro, carriera: a Fedez sembra non mancare nulla in questo momento,…

Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli: relax e selfie

Relax e qualche selfie per la coppia perfetta Eros Ramazzotti e Marica…