Facebook si muove pesantemente contro il bullismo

Eleonora Gitto

Facebook si muove pesantemente contro il bullismo

Il fenomeno del bullismo ha mille sfaccettature, e una delle ultime è il cosiddetto Cyberbullismo, termine che sta a significare l’utilizzazione della rete per compiere atti di sfregio e arroganza fattiva e verbale verso altre persone, soprattutto giovani. Insomma, violenza.

Nei casi estremi si arriva a rendere la vita dei giovani insopportabile, tanto da arrivare a casi di suicidio.

Ecco che quindi anche il social più famoso, Facebook, si muove prendendo le contromisure del caso.

Nel Centro per la sicurezza delle famiglie, disponibile in più di 50 lingue destinate ad aumentare, sarà presente una sezione dedicata alla prevenzione contro il bullismo e un’altra destinata alla prevenzione dei suicidi.

Si tratta di cinque video che danno consigli sulla utilizzazione di Facebook per la tutela della propria sicurezza e quella dei figli o dei minori.

La piattaforma è a sua volta divisa in tre sezioni: quella per ragazzi, per genitori e per insegnanti.

L’edizione italiana della piattaforma è stata creata in collaborazione con Telefono azzurro e Save the children.

Laura Bononcini, responsabile delle policy per Facebook Italia spiega che i contenuti sono stati esplicitamente dedicati al pubblico italiano, per renderli maggiormente incisivi ed efficaci.

Next Post

Eugenio Finardi in conferenza stampa si racconta

Eugenio Finardi in conferenza stampa si racconta. I suoi primi cinque album Finardi li ha ripresi, rimasterizzati e riuniti in un cofanetto che uscirà venerdì prossimo. Dentro ci saranno fotografie, ricordi e altro, una specie di libro di famiglia in musica. Musica Ribelle ha ormai 40 anni, e fu allora […]
Eugenio Finardi in conferenza stampa si racconta