Gabriel Garko e la sua Adua raccontano del proprio amore

Non amano molto farsi fotografare in giro, per preservare la loro privacy e la propria intimità, e forse non riescono a vedersi neppure così tanto, visti i tanti impegni lavorativi che hanno entrambi, ma da qui a maliziare su una finta relazione, come hanno fatti in molti, ce ne passa.

E così Gabriel Garko, solitamente molto restio a parlare della sua vita privata, ha scelto di raccontarsi e di parlare del suo amore per Adua Del Vesco in una intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni.

Il giornale pubblicizza la nuova serie che vedrà il bel torinese protagonista, “Non è stato mio figlio”, in onda dal prossimo 15 marzo su Canale 5, e che vede tra gli attori anche la bella Adua.

Gabriel Garko non ha dubbi quando parla di Adua Del Vesco: “All’inizio mi era antipatica. Era un po’ altezzosa, quasi scostante. Poi ho capito che era solo timida, l’ho conosciuta e le cose sono andate meglio. Ma la nostra storia è cominciata dopo le riprese del film”.

Lei invece fin da subito lo ha ammirato e desiderato: “Sono una fan di Gabriel da sempre: lo seguivo in tv, mi piaceva come attore e come uomo e desideravo arrivare un giorno a lavorare con lui. In realtà nelle tre fiction precedenti non ci siamo mai incrociati sul set: pensi che delusione. Poi finalmente è arrivata “Non è stato mio figlio”. Ricordo ogni secondo della nostra prima scena insieme, la notte precedente non ho dormito per l’emozione – racconta al settimanale la 21enne – Eravamo seduti al tavolino di un bar e davanti a una tazza di caffè lui mi confessava cose importanti. Avevo le farfalle nello stomaco. Gabriel ha provato a mettermi a mio agio, e mi ripeteva: “Stai tranquilla, immagina che siamo solo io e te”. Ecco, appunto…”.

Come tutte le coppie ogni tanto litigano. Racconta Garko: “Litighiamo solo per quello che lei si lascia sfuggire con i giornalisti. E’ uno dei motivi per cui non amo le storie pubbliche, se viene detta o scritta una parola sbagliata m’infastidisco. Ci sono già passato”.

Ma il loro amore è forte e solido e noi gli auguriamo un futuro felice assieme.

Next Post

Il nuovo Doodle di Google è dedicato a Clara Rockmore

Dopo il Doodle dedicato ieri alle donne, visto che ne è stata celebrata la festa, oggi ne arriva un altro dedicato alla più famosa thereminista, Clara Rockmore. Questa grande donna non solo rese noto questo strumento ma aiutò molto con la sua sapienza nello sviluppo di esso. Ma conosciamo meglio […]