George Clooney, ai César 2017 con Amal e contro Trump

Ai César 2017 di Parigi George Clooney, presente con la bellissima moglie Amal in dolce attesa, si scaglia contro Donald Trump.

Amal Clooney cammina con George accanto: lei, avvocato, affascinante come il consorte, aspetta due gemelli e si fa fotografare per la prima volta con il pancione.

Anzi, con il pancino, visto che il pancione non si nota per niente. Forse è ancora troppo presto.

George e compagna sono stati ripresi alla consegna del premio alla carriera per la famosa star di Hollywood, durante la manifestazione del cinema francese Cèsar.

Il premio al film è andato a Elle di Paul Verhoeven, con Isabelle Huppert ugualmente premiata.

Nel suo intervento, Clooney è stato molto duro con Donald Trump: “Gli atti del Presidente degli Stati Uniti hanno allarmato e costernato i nostri alleati all’estero e dato un sostegno ai nostri nemici. E non è colpa sua. Non è lui che ha creato questa situazione di paura. Lui si è limitato a sfruttarla con successo”.

“Come cittadini del mondo, ha proseguito Clooney, dobbiamo lavorare duramente per non far prevalere l’odio. La colpa non è nelle stelle, ma in noi stessi, ha concluso citando Shakespeare”.

Bravo George: temperamento da cavallo di razza, oltre che bravo e ammirato attore.

Loading...
Potrebbero interessarti

Gianluca Ginoble, passione in Sicilia con una misteriosa ragazza

Bellissimo, talentuoso e di successo, il celebre artista italiano Gianluca Ginoble, appartenente…

SuperQuark, stasera Piero Angela ci porta a Yellowstone

In mezzo a un palinsesto estivo a dir poco privo di grandi…