George Clooney, ai César 2017 con Amal e contro Trump

Eleonora Gitto

Ai César 2017 di Parigi George Clooney, presente con la bellissima moglie Amal in dolce attesa, si scaglia contro Donald Trump.

Amal Clooney cammina con George accanto: lei, avvocato, affascinante come il consorte, aspetta due gemelli e si fa fotografare per la prima volta con il pancione.

Anzi, con il pancino, visto che il pancione non si nota per niente. Forse è ancora troppo presto.

George e compagna sono stati ripresi alla consegna del premio alla carriera per la famosa star di Hollywood, durante la manifestazione del cinema francese Cèsar.

Il premio al film è andato a Elle di Paul Verhoeven, con Isabelle Huppert ugualmente premiata.

Nel suo intervento, Clooney è stato molto duro con Donald Trump: “Gli atti del Presidente degli Stati Uniti hanno allarmato e costernato i nostri alleati all’estero e dato un sostegno ai nostri nemici. E non è colpa sua. Non è lui che ha creato questa situazione di paura. Lui si è limitato a sfruttarla con successo”.

“Come cittadini del mondo, ha proseguito Clooney, dobbiamo lavorare duramente per non far prevalere l’odio. La colpa non è nelle stelle, ma in noi stessi, ha concluso citando Shakespeare”.

Bravo George: temperamento da cavallo di razza, oltre che bravo e ammirato attore.

Next Post

Meno social e più chat: previsto sorpasso nel 2019

Meno social e più chat, fra un paio di anni previsto il sorpasso. Le previsioni della famosa società di ricerca Gartner non sembrano lasciare dubbi a quello che succederà prossimamente nella battaglia fra social e applicazioni di messaggistica. In base a un’indagine realizzata in Gran Bretagna, Cina e Stati Uniti, […]
Meno social e più chat: previsto sorpasso nel 2019