Georgia: Un doppio fulmine uccide 500 pecore

Redazione

Oltre 500 pecore sono state uccise da un doppio fulmine sul Monte Abul nella regione di Ninotsminda, nel sud della Georgia, il 9 agosto.

Il vicesindaco di Ninotsminda Artavaz Tonoiani afferma che c’erano circa 1.500 pecore sul pascolo che si trova a cinque chilometri dal villaggio di Tambovka, Ninotsminda.

Georgia Un doppio fulmine uccide 500 pecore

Parte del bestiame morto apparteneva ad un contadino locale di Tambovka e parte a contadini di Kakheti.

Il portale Jnews ha condiviso un video fornito dal figlio del contadino Yagor Levanov che mostra pecore uccise al pascolo.

l pastore afferma che il fulmine ha colpito due volte, e successivamente le pecore sono stramazzate al suolo.

I veterinari stanno ora indagando sulla causa della morte di massa. Non c’è infatti alcuna conferma ufficiale che quell’evento sia stato realmente la causa.

È stata istituita una commissione presso l’ufficio del sindaco per valutare la perdita. Il costo di una pecora sul mercato oggi è in media e di circa 113,45 dollari.

Next Post

News Uomini e Donne: Gemma addio, pronta per la nuova edizione de La Talpa

News Uomini e Donne. Clamoroso colpo di scena, a meno di un solo mese dalla nuova annata dell’amatissima trasmissione Uomini e Donne condotta da Maria De Filippi sul web da qualche giorno sta spopolando una news che ha dell’incredibile. La dama torinese, Gemma Galgani, potrebbe non tornare in studio. La […]
Gemma addio pronta per la nuova edizione de La Talpa