Giancarlo Magalli contro tutti? i social fanno il resto

Se pochi giorni fa avevamo raccontato dello scontro, prima a mezzo stampa e poi tramite social network, tra Adriana Volpe e Giancarlo Magalli, oggi il bravo autore e presentatore televisivo è tornato a far parlare di se.

Nella diatriba social, effettivamente non molto gratificante per nessuno, è in un secondo momento entrato anche Gianni Morandi, che ormai vive perennemente connesso al web e non poteva certo perdere un’occasione così ghiotta di dire la sua.

Morandi se la prende con Gianfranco Magalli per le critiche fatte ad Adriana Volpe e lo fa su Facebook amplificando così la lite: nessun commento diretto, ma sceglie di postare una vecchia dichiarazioni del conduttore, in cui dichiarava che lui sui social non ci stava per fini commerciali.

Il padrone di casa de I Fatti Vostri ha pensato bene di scrivere un post rivolgendosi direttamente a Morandi:

Caro Gianni, mi dispiace che tu voglia aizzarmi contro i tuoi due milioni di follower. Io esprimevo solo un pensiero che forse non era chiaro, ma certamente non voleva essere offensivo. Provo a spiegartelo direttamente, senza il tramite dei giornalisti, anche se vedo che qualcuno dei tuoi commentatori ha capito.
Io credo che una persona come te, che ha tanto successo da tanti anni, non abbia bisogno di pubblicare foto strappalike per capire che la gente gli vuole bene. Sono certo che ti basta scendere per strada o fare un concerto per percepire l’affetto della gente. Il pubblico non ha bisogno di vederti sbucciare piselli per capire che sei una persona per bene. Io lo so da anni, da quando non esisteva internet (e forse si viveva meglio).
Non te la prendere, continua a pubblicare le foto che vuoi e noi continueremo magari a sorriderne un po’, ma in fondo sorridere è una cosa bella”.

Next Post

Sonda Rosetta, tracce di glicina e fosforo sulla cometa

La sonda Rosetta rileva sulla cometa Churyumov-Gerasimenko alcuni elementi fondamentali della vita, come glicina e fosforo. La sonda Rosetta dell’Esa, arrivata sulla cometa un paio di anni fa, aveva cominciato tutta una serie di rilevazione sulla struttura del corpo celeste, anche se poi le batterie necessarie per far funzionare gli […]
Sonda Rosetta, tracce di glicina e fosforo sulla cometa