Giocano a pallavolo mentre il vulcano erutta

Redazione

Il vulcano Fagradalsfjall è diventato famoso nelle ultime settimane perché divenuto attivo dopo 6000 anni, ed i turisti ne approfittano per scattare foto, in questo caso, anche paradossali.

Giocano a pallavolo mentre il vulcano erutta
foto@Youtube

Uno dei video che ha fatto parlare molto i social in questi giorni è stato girato da un gruppo di persone che giocavano a pallavolo davanti a un vulcano in eruzione in Islanda.

Il vulcano islandese sul monte Fagradalsfjall a Geldingsdalir è rimasto inattivo per 6.000 anni, ma si è risvegliato improvvisamente il 19 marzo. Da allora, è diventato il più nuovo luogo turistico del paese dove le persone vanno per ammirare lo spettacolo della colata lavica.

Rut Einarsdóttir, 28 anni, project manager per il Consiglio nazionale della gioventù islandese, è stata una delle persone che si è avventurata a visitarlo per prima cosa al mattino per vedere l’alba.

Lungo la strada si è imbattuto in un gruppo di uomini e donne che giocavano a pallavolo con nonchalance mentre il vulcano vomitava lava fusa e ha deciso di registrare la curiosa scena in video.

Next Post

Nasnas, la leggenda di queste creatura mitiche

Il Nasnas è una creatura mostruosa nel folklore arabo. Secondo Edward Lane, studioso e traduttore britannico del XIX secolo de ′′Le mille e una notte”, una nasnas è metà demone e ′′metà essere umano; ha metà testa, metà corpo, un braccio, una gamba, con cui si muove con molta agilità“. […]
Nasnas la leggenda di queste creatura mitiche