Giuliano Palma: bello interpretare il passato

Per la prima volta “solo”, senza i Bluebeaters, Giuliano Palma ha appena lanciato il suo nuovo album Groovin’(Universal), anticipato nei giorni scorsi dal trascinante singolo Bada Bing in cui il cantante duetta con l’astro nascente del pop Cris Cab, il cui album di debutto è stato curato da Pharell Williams, il Re Mida del music biz.

Dedicato alla memoria di Carlo Ubaldo Rossi, Groovin’ è un coinvolgente viaggio attraverso le reinterpretazioni di brani italiani e internazionali di diverse epoche , esaltate dalla voce ricca di soul di Giuliano.

In “Groovin” ripercorre le sue canzoni del passato: “Canzone” di Don Backy, “Eternità” dei Camaleonti, Splendida giornata’ di Vasco Rossi con Fabri Fibra, “I say i’ sto cca” di Pino Daniele con Clementino, “Don’t Go Breaking My Heart” di Elton John con con Chiara, la colonna sonora degli Aristogatti tratta dalla compilation “We love Disney” e tanti altri.

Il perché della nuova scelta artistica e del titolo lo spiega il cantautore stesso: “Fin dalla copertina ho voluto mostrare la situazione in cui mi sono trovato negli ultimi due anni. Io vado per la mia strada dritto verso il groove, mentre altri gli hanno voltato le spalle”.

Il Groovin’ Tour di Giuliano Palma, partito dal mese di giugno, prosegue nelle seguenti date: 1 luglio Torino; 23 luglio Palmanova (UD); 10 agosto Attigliano (TR); 17 agosto Palazzo S. Gervasio (PZ); 23 agosto Oliena (NU); 27 agosto Roseto (TE); 28 agosto Budoni (OT); 1 settembre Staranzano (GO); 2 settembre Venezia; 17 settembre Isola del Giglio.

Loading...
Potrebbero interessarti

Giampaolo Morelli è appena diventato nuovamente papà

La vita sul set e gli applausi degli spettatori possono dare senza…

Jennifer Lopez, i fan notano un particolare inquietante in un selfie

I fan di Jennifer Lopez sono confusi dopo aver notato un “uomo…