Google Science Fair, un italiano tra i finalisti sognando un farmaco anti ebola

Per chi non lo sapesse, Google Science Fair è una delle maggiori competizioni scientifiche mondiali riservata ai giovani tra i 13 e i 18 anni: quest’anno, come nelle precedenti edizioni, hanno partecipato centinaia di giovanissimi talentuosi da tutto il mondo, presentando progetti sul tema “È la tua occasione per cambiare il mondo”.

Tra i 90 finalisti, c’è anche Andrea, 19 anni, studente del liceo scientifico Vercelli di Asti, che ha presentato il progetto di un algoritmo genetico per la progettazione di un farmaco contro il virus Ebola: il progetto di Andrea prevede la creazione di un algoritmo genetico che, tradotto in un programma informatico, è stato utilizzato per la ricerca di un potenziale farmaco anti-Ebola.

Con il suo algoritmo, Andrea Senacheribbe ha individuato due potenziali molecole che potrebbero essere utilizzate a scopo farmacologico per sviluppare farmaci efficaci nella lotta contro l’Ebola. La cosa straordinaria è che, come spiega il giovane studente, tutti i calcoli sono stati eseguiti a casa con un semplice computer e programmi liberi e gratuiti, non è stato utilizzato alcun laboratorio universitario.

“Vincere sarebbe per me un sogno che si avvera. Mi permetterebbe di far conoscere il mio lavoro e condividere con altri le mie passioni. Poi, chissà, magari in un futuro la mia idea potrà servire veramente per contrastare l’Ebola”, dice.

Il 4 agosto 2015, tra i 90 finalisti saranno selezionati i 20 vincitori che si aggiudicheranno uno dei numerosi premi tra i quali spiccano una borsa di studio di 50.000 dollari ma anche programmi di formazione curati da Scientific American e Google, una spedizione alle Galapagos con il National Geographic, l’opportunità di incontrare i designer Lego presso la sede centrale in Danimarca, nonché la possibilità di visitare la nuova navicella spaziale realizzata da Virgin Galactic presso la base Mojave Air and Spaceport.

Loading...
Potrebbero interessarti

Samsung annuncia i sensori IOFIT per le scarpe da ginnastica

Sensori alle scarpe, la novità dell’azienda coreana Samsung che presenterà la nuova…

Xbox One X: il potere al comando

Sembra proprio che la Microsoft voglia azzannare il mercato dei gamers portando…