Grillo racconta l’Italia del 2042 guidata dai 5 Stelle

Beppe Grillo uno ne pensa e cento ne fa: in attesa che il suo Movimento 5 Stelle spodesti Matteo Renzi dal Governo, l’ex comico si immagina nel 2042, ed in un video, finalizzato a raccogliere proseliti e finanziamenti per la manifestazione “Italia 5 stelle” in programma a Imola il 17 e 18 ottobre, racconta l’Italia del futuro.

Grillo ha ribadito gli aspetti più duri e “anti-sistema” della proposta M5S: uscita dall’euro e ritorno alla lira (che per Grillo diventerà bene rifugio per gli svizzeri), chiusura di Equitalia (con i suoi dirigenti condannati a un immaginario regime del “41-tris”), piani quinquennali sul cibo e sulla salvaguardia del territorio.

«Abbiamo visto un futuro possibile, l’abbiamo visto lo stiamo vedendo, stiamo vedendo questo futuro, l’avete visto» immagina Grillo che poi, di colpo, torna alla realtà. «Siamo tornati a oggi, al 2015 l’abbiamo visto un futuro possibile, adesso apriamo gli occhi perché siamo tornati al presente, questo buco nero del presente con ancora questi fantasmi che si aggirano, questi Renzi, questi Berlusconi ci sono ancora».

“L’Italia va cambiata e l’unico movimento che può cambiarla è il MoVimento 5 Stelle, voi siete il MoVimento 5 Stelle! Non ha leader il MoVimento 5 Stelle, il MoVimento 5 Stelle è leader di sè stesso!”, esorta il leader genovese.

Il suo messaggio riuscirà a far breccia nell’elettorato italiano? Alle prossime elezioni l’ardua sentenza.

Loading...
Potrebbero interessarti

Cantone attacca Roma: la capitale morale è Milano

E bravo Raffaele Cantone, il quale con molta nonchalance ha dichiarato che “Milano…

Torre di Pisa deturpata con una scritta da due americani

Ci sono tanti modi per portarsi nel cuore il ricordo di un…