Ha ucciso due persone in un incidente e lo condivide su Facebook

E’ accaduto giovedì negli Stati Uniti. Una ragazza di 18 anni ha ucciso con la sua auto due persone in un incidente stradale, uscita dallo schianto praticamente illesa è tornata a casa e ha condiviso l’accaduto sui social.

Brianna Longoria, questo il nome della diciottenne, era alla guida della sua Honda in compagnia di due amici per le strade di Lancaster, in California, quando non ha rispettato il segnale di stop a un incrocio, andando a sbattere su una Toyota, uccidendo sul colpo il conducente e il passeggero, mentre Brianna e i suoi amici sono stati trasportati in ospedale per curare le ferite superficiali.

Un’esperienza che avrebbe devastato chiunque, ma Brianna che, evidentemente non si è resa conto della gravità della situazione. La diciottenne, in piena notte, ha scritto sul suo profilo Facebook: “Sono su tutte le news per il brutto incidente in cui sono rimaste uccise due persone”. Il post ha comprensibilmente scatenato indignazione e ira da parte del popolo del web.

Dopo alcuni giorni di indagini, la polizia ha indicato la ragazza come colpevole di omicidio e l’ha arrestata. Secondo la ricostruzione degli inquirenti Brianna, al momento dell’incidente, stava utilizzando lo smartphone, per questo avrebbe ignorato lo stop, è comunque risultata negativa all’alcool test e al test antidroga.

Loading...
Potrebbero interessarti

Ristrutturare casa: come attivarsi

La maggioranza degli italiani è proprietaria dell’immobile in cui vive. In particolare…

Versione beta, anche con WhatsApp si ritoccano le immagini

Grazie alla versione beta ora si possono ritoccare le immagini anche con…