Hubble immortala NGC 6814, la splendente galassia a spirale

Eleonora Gitto

Si chiama NGC 6814 la splendente galassia a spirale che il curioso telescopio spaziale NASA/ESA Hubble è riuscito a immortalare.

Hubble non finisce di stupirci. Sono tantissime le immagini spettacolari che questo curioso ed efficiente telescopio spaziale ci ha regalato, ma quelle della galassia NGC 6814 di sicuro sono da annoverare fra le più “splendenti”.

Il centro della galassia NGC 6814, infatti, è molto luminoso. Questo fa supporre che nel nucleo di questa galassia a spirale si annidi un buco nero super-massiccio della massa di 18 milioni di soli.

Il 60% delle galassie fino a ora scoperte sono galassie a spirale e ognuna di loro è unica nel suo genere.

Per quanto concerne NGC 6814, bisogna dire che questa particolare galassia a spirale è molto attiva.

Appartiene al gruppo delle galassie di Seyfert, che sono quelle caratterizzate da un nucleo molto luminoso capace di emettere raffiche di radiazioni molto forti.

NGC 6814 suscita particolare interesse per lo studio della formazione delle stelle. Questa galassia ha braccia molto lunghe cosparse di polvere cosmica che mostrano regioni dense di gas ionizzato.

In queste aree si formano le nuove stelle che si formano dai resti delle supernove, le stelle che hanno terminato definitivamente il loro ciclo. Nelle foto inviate da Hubble, queste aree sono rese molto evidenti dalle luci blu.

Next Post

Bobby Solo, la figlia ricoverata per un esaurimento nervoso

Sua figlia Veronica Satti, nata dalla relazione tra lui e Mimma Foti, diversi mesi fa lo ha trascinato in tribunale, accusandolo di non pagare gli alimenti a lui e alla madre da diversi anni, ma non sono queste le uniche preoccupazioni che la figlia sta dando al padre Bobby Solo. […]
Bobby Solo la figlia ricoverata per un esaurimento nervoso