I regali più offensivi mai ricevuti, ecco cos’hanno condiviso gli utenti

Redazione

Sono tante le persone che hanno condiviso in rete i regali di Natale più “offensivi” ricevuti proprio durante le festività.

Si dice che quello che può non piacere ad una persona, potrebbe invece far felice un’ altra, ma a volte la regola non vale perché quello che è “spazzatura” resta “spazzatura“.

Sono tantissime le confessioni condivise in rete di momenti imbarazzanti e regali non proprio di gradimento, come ad esempio quello ricevuto dalla suocera di un utente che rivela:

La prima volta che ho incontrato la mia futura suocera era a Natale, ha aperto una borsetta e ne ha tirato fuori un paio di calzini, mi ha fatto un inchino e poi me l’ha offerto come regalo di Natale“.

Immaginavo che fosse una sorta di gag per rompere il ghiaccio e darmi il benvenuto in famiglia, ma in realtà era stata lei ad offendersi dal fatto che non apprezzavo i suoi sforzi per dimostrarmi che ero il benvenuto in famiglia.

Un altro utente si raccomanda di “pulire a fondo” un regalo soprattutto se è qualcosa di riciclato e spiega:

Per i regali di nozze, avevamo avuto ‘Foot of Beer’ in pratica un set da bere, nella scatola originale che era impolverata fino all’inverosimile visto che era da 10 anni riposta in un armadio“.

Le cose non sono andate molto bene, per cui se vuoi ri-regalare qualcosa, assicurati di pulire l’oggetto“.

Altro utente che ha condiviso la sua storia spiega:

Il primo Natale da divorziata, i miei figli erano piccoli e credevano ancora in Babbo Natale. Ero un po ‘al verde, triste, e mi sforzavo di creare nuove tradizioni natalizie“.

La vigilia di Natale, i bambini volevano che appendessi una calza. Non avevo regali per me, quindi ho confezionato oggetti casuali da tutta la casa“.

Non mi sono sentita esattamente una gran mamma, anzi mi sentivo uno schifo, prendevo a caso uno spray per vespe, un rossetto usato in parte, ecc., Ho avvolto tutto e appeso la calza“.

Quando abbiamo aperto i nostri regali, i bambini hanno fatto degli ooh e degli ahh impressionanti: ‘Mamma, guarda cosa ti ha portato Babbo Natale!‘”.

Erano assolutamente seri, è stato allora che pensavo che i genitori single forse possono essere più divertenti, soprattutto se hanno figli così che ridono con te“.

Regali di Natale e problemi di acne? Meglio non parlarne, anzi parliamone con la storia di un altro utente che spiega:

Per circa sei anni durante la mia adolescenza ogni volta che c’era una festività mia nonna mi ha regalato un prodotto per l’acne“.

Peccato che mi avesse regalato anche delle creme scadute dieci anni prima.

Un regalo un po’ penoso? Questione di tirchieria? Poco gusto, ma come si dice l’importante è il pensiero.

Così racconta l’assurdo regalo di Natale ricevuto dai genitori del suo fidanzato, un’altra utente:

Per Natale alcuni anni fa i genitori del mio fidanzato mi hanno regalato una carta regalo da $ 10 di Barnes and Noble (una catena di negozi di libri)”.

Sono una persona molto educata e soprattutto riconoscente, è il pensiero che conta, giusto? Così li ho abbracciati e ringraziati con lo stesso affetto e la stessa enfasi come se avessi ricevuto un regalo di 100 dollari“.

Li ho abbracciati e li ho ringraziati con la stessa profusione che avrei avuto se mi avessero consegnato veramente 100 dollari“.

Ma la storia non finisce qui, la ragazza rivela poi di aver trovato una email proprio della famosa catena di negozi che recitava: “Compra 100 dollari di carte regalo e ottieni una carta regalo aggiuntiva da $ 10 gratuitamente“.

Insomma al peggio non c’è mai fine.

Next Post

Etna, eruzioni e scosse di terremoto la notte di Natale

Per fortuna le città ai suoi piedi sono abituate ai suoi guizzi di vitalità, ma l’Etna nelle ultime ore sta dando il meglio di sé: numerosissime scosse e un fumo denso hanno caratterizzato la Vigilia di Natale di migliaia di siciliani. Uno sciame sismico con oltre centocinquanta scosse, una nube […]