Il gigante cinese Wanda alla conquista di Hollywood

C’è poco da girarci intorno: se è vero che non i soldi non si può comprare tutto, la maggior parte delle cose al mondo si, compresi i sogni.

Se molti hanno sognato di andare a Hollywood, per conoscere le star del cinema e magari lavorarci assieme, l’uomo più ricco della Cina ha acquistato per 3,5 miliardi di dollari gli studios hollywoodiani Legendary, che hanno prodotto Jurassic World, Batman e Godzilla.

La conglomerata cinese Dailan Wanda di Wang Jianlin ha portato a termine quella è considerata a tutti gli effetti «la più grande acquisizione della Cina nel settore della cultura fino a oggi».

Con questa operazione, Wanda, che detiene il 20% della squadra di calcio spagnola Atletico Madrid, rafforza la propria posizione nell’industria cinematografica, dopo l’acquisto, nel 2012, della catena statunitense AMC Entertainment. In Italia il gruppo è noto per aver rilevato Infront, la società che gestisce i diritti tv dell’intera Serie A.

Non ci sono dettagli sui tempi, ma il ramo cinema di Dalian Wanda dovrebbe fondersi con gli studi americani per creare una nuova società, che possa produrre sia in Cina che negli Stati Uniti. L’unico dettaglio certo sulla struttura societaria è che Thomas Tull, fondatore e amministratore delegato di Legendary, resterà al suo posto.

“Siamo nel bel mezzo degli anni d’oro del cinema in Cina”, ha sottolineato Wang che ha definito i prossimi 5 o 6 anni “un buon momento” per aumentare maggiormente la sua presenza nel settore.

Next Post

Razer, un videogame per raccontare la lotta contro il cancro

Nei videogame d’avventura si combatte contro mostri e creature aliene, contro zombie o rapinatori di auto, e perché no anche contro la malattia, che è l’unica lotta in cui il premio è la propria vita? Quando si è cominciato a parlare di That Dragon, Cancer, il videogioco sulla vita e la […]