Il radiotelescopio FAST rivela gli alieni

Redazione

Il radiotelescopio FAST sarà in grado di rivelare l’esistenza di alieni.

L’astrofisico Zaza Osmanov della Libera Università di Tbilisi (Georgia) ha affermato che il radiotelescopio cinese più grande del mondo, FAST, è in grado di rilevare in anticipo i robot alieni diretti verso la Terra.

Osmanov ha recentemente pubblicato un articolo in cui ha calcolato se il nuovo telescopio sferico cinese di 500 metri (FAST) potrebbe rilevare dispositivi extraterrestri molto prima che invadano la Terra.

Una versione preliminare del documento di ricerca è stata pubblicata sul sito Web arxiv.org.

Il radiotelescopio FAST rivela gli alieni

Le sonde Von Neumann sono un ipotetico tipo di veicolo spaziale in grado di auto-riprodursi utilizzando la materia dell’ambiente o frammenti di altri veicoli spaziali.

Questo concetto è stato formulato dal fisico americano John von Neumann. Secondo lui, le civiltà tecnicamente avanzate possono utilizzare le sonde robotiche per esplorare l’Universo.

Il professor Osmanov ritiene che il telescopio FAST sia in grado di rilevare un numero enorme di questi dispositivi extraterrestri grazie alla sua gamma di frequenze radio.

Pertanto, il telescopio sarà in grado di avvertire in anticipo l’umanità dell’approccio delle tecnologie aliene alla Terra.

Secondo i ricercatori, se numerosi veicoli robotici approcceranno la Terra, l’umanità dovrà affrontare una catastrofe. Soprattutto se queste sonde si autoreplicano, risucchiando risorse dal pianeta.

Next Post

Oggetto misterioso nell'oceano, filmato dalla ISS

Uno oggetto misterioso che sembra nelle profondità dell’oceano, è stato filmato dalla Stazione Spaziale Internazionale. Il teorico e ricercatore online, Scott C Waring, crede che questo oggetto misterioso sia un UFO a forma di cubo e che il velivolo si stava preparando ad emergere dalle acque. Gli spettatori sono rimasti […]
Oggetto misterioso oceano filmato dalla ISS