Il Robot Biro per tagliare sprechi e bollette

Per risparmiare sulle bollette domestiche di luce e gas non servirà più patire il freddo in inverno o mangiare cibi freddi per non usare il gas, ma basterà dotarsi di Biro, un rivoluzionario robottino capace di aiutare le famiglie e farle risparmiare fino al 30% delle loro bollette.

Biro è un umanoide alto 35 centimetri e provvisto di una scheda interna simile a quella dei cellulari, sulla quale sono conteggiati i consumi pregressi della famiglia: grazie ai raggi infrarossi negli “occhi” studia per 30 giorni il volume dei dati della casa e ne fornisce poi un’analisi dettagliata, facendo capire all’utente come può risparmiare.

Questa “creatura” di Marco Santarelli, Esperto Analisi delle Reti, Direttore di Network Istituto di Ricerca Internazionale e di ReS On Network – Studies on Networks and Critical Infrastructure, Associato CNR, oltre che collaboratore storico di Margherita Hack, sarà presente a REbuild, l’evento dedicato alla riqualificazione e gestione sostenibile dei patrimoni immobiliari che si svolge a Riva del Garda il 25 e 26 giugno prossimi.

Biro è a tutti gli effetti un “un ospite prezioso”, spiega Santarelli, “basti pensare che la bolletta media della famiglia italiana potrebbe passare da 580 euro l’anno a 400, con un risparmio secco di 180 euro”.

Biro Robot dialoga con lo smartphone e con il pc e può collegarsi a professionisti dell’energia che potranno dare consigli su come e quando utilizzare i vari elettrodomestici presenti in casa.

Loading...
Potrebbero interessarti

Giochi online, la storia e l’evoluzione

Il mondo del gioco a pagamento è sempre stato di successo in…

Agcom, l’Antitrust verifichi le nuove tariffazioni degli operatori mobili

E alla fine con agosto, oltre a temperature infuocate, sonno arrivati i…