Il Segreto, anticipazioni martedì 7 giugno

Anche oggi, martedì 7 giugno, saremo in compagnia dei nostri beniamini de Il Segreto e nell’episodio odierno ci sarà spazio soltanto per tante lacrime e dolore.

Tutto l’episodio infatti sarà incentrato sul funerale di Maria ed Esperanza: madre e figlia sono ormai state dichiarate morte ed Emilia vuole che il funerale si tenga in piazza, alla presenta di tutto il paese, che vuole dare l’ultimo saluto alle due sventurate.

Tutti infatti a Puente Viejo piangono la loro dipartita e onorano la loro memoria. Anche Donna Francisca è presente alla funzione funebre, ma lei sembra essere la sola a non lasciarsi vincere dall’emozione ed in più dà disposizione affinché il nome di Maria non venga più menzionato all’interno de La Casona.

Solo una volta tornata alla sua tenuta, la nobildonna si lascia andare ad un pianto disperato per il dolore della scomparsa di Maria, ricordando molto con rimpianto e nostalgia quando la giovane viveva con lei, riempiendola di gioia.

Intanto alla locanda, chiusa ufficialmente per lutto, qualcuno brinda: la famiglia Castaneda-Ulloa al gran completo, con la presenza di Pedro e Don Anselmo, sta festeggiando il lieto fine di quella che sembrava una tragedia.

Maria ed Esperanza, infatti, sono ancora vive e la morte è stata simulata per nascondere la loro fuga a Donna Francisca.

Bosco invece ha trovato le scarpette che Amalia ha gettato tra i rifiuti, ma Amalia dal canto suo non vuole sentire parlare in nessun modo di quelle scarpette e rimane visibilmente tesa.

La moglie di Bosco appare sempre più sconvolto e confusa, quasi pazza, e per di più, rivela ad Inés, in un discorso incoerente, che nasconde un pugnale.

Next Post

Elena Santarelli ha battezzato la sua piccola Greta

Copertine, serate in discoteca, ospitate in televisione: certamente Elena Santarelli non ha lasciato il mondo dello spettacolo o accantonato la sua carriera di modella e showgirl, ma almeno al momento le sue priorità sono ben altre. Elena oggi è soprattutto moglie e madre orgogliosa, che sta rivolgendo tutte le sue […]