Immagini shock: Regno Unito, una caccia alla volpe spietata

Redazione

Il membro di un’associazione contro la caccia alla volpe nel Regno Unito, la Kent Hunt Saboteurs, è intervenuto ad East Guldeford, nell’East Sussex, durante una battuta di caccia, trovandosi dinanzi all’orrore e alla violenza con la quale vengono perseguitate le volpi per denunciare l’illegalità con la quale ancora oggi viene praticata questo tipo di caccia.

L’associazione ha provveduto a filmare con un drone l’aggressione di una muta di venti cani che stavano letteralmente sbranando la povera volpe. Immagini forti nelle quali possiamo vedere la volpe, ormai morta, con il corpo ridotto in brandelli.

Eravamo senza parole. L’attacco del branco dai segugi che hanno catturato la volpe e strappato la testa è durato tre minuti. Non è stata una morte rapida.

ha dichiarato il membro dell’associazione. Secondo le indiscrezioni trapelate da alcuni media locali, i cacciatori che erano nelle vicinanze del branco apparterebbero all’East Sussex e alla Romney Marsh Hunt, associazioni che rivendicano il diritto della caccia alla volpe, nonostante sia vietata dal 2005 nel Regno Unito.

Un portavoce della polizia del Sussex ha dichiarato: “La polizia del Sussex ha ricevuto un rapporto sulla caccia illegale alla volpe a Guldeford, vicino a Rye, alle 14.29 di sabato (9 novembre). Gli agenti si portarono sulla scena.

“È stato ora fornito un video e la questione verrà esaminata. ‘Chiunque abbia assistito all’incidente è invitato a denunciare online o chiamare il 101 citando il numero 763 del 09/11.

Next Post

Brigitte Nielsen fa una rivelazione sconvolgente

Brigitte Nielsen non è mai stata nota per la sua condotta morigerata ed anche le sue numerose storie d’amore che hanno costellato la sua vita hanno dimostrato che non si è mai fatti troppi problemi a lanciarsi in nuove avventure. Ma a quanto pare c’è una storia nel suo passato […]