In Svezia si addestrano i cani a riconoscere il coronavirus

Redazione

I cani già in passato sono stati addestrati, grazie al loro senso senso dell’olfatto, ad identificare stati patologici come cancro e bassi livelli di zucchero nel sangue. I ricercatori svedesi hanno confermato che i cani sono attualmente in fase di addestramento per rilevare infezioni di coronavirus in corso.

In Svezia si addestrano i cani a riconoscere il coronavirus

Il portale Nyheter24 ha già riferito di come i cani in Finlandia hanno iniziato l’addestramento per identificare le persone con infezione da coronavirus all’aeroporto di Helsinki-Vantaa – e ora un tipo simile di addestramento è iniziato in Svezia.

Sono i ricercatori dell’Università di Uppsala che, insieme agli Academic Health Centers e all’Unità di campionamento di Nära Vård och Hälsa nella regione di Uppsala, stanno attualmente conducendo uno studio in cui raccolgono campioni di odori da persone con e senza coronavirus.

I campioni di profumo, che consistono in impacchi che le persone con e senza coronavirus hanno sul collo, verranno ora utilizzati come materiale di addestramento per i cani.

Con l’aiuto di Hundhjälpen nell’Uppland e Stock Hundutveckling, cani di razze diverse verranno addestrati alla profumazione per tre mesi.

Secondo un comunicato stampa dell’Università di Uppsala, i cani riceveranno una ricompensa nelle occasioni in cui contrassegneranno campioni di profumo provenienti da persone con coronavirus. In questo modo impareranno a segnalare quando riconoscono il profumo. 

Secondo Tove Fall, professore di epidemiologia molecolare presso l’Università di Uppsala e responsabile della ricerca dello studio, un addestramento di successo dei cani può essere positivo per diversi motivi.

Se i cani dimostrano di avere una buona capacità di distinguere i campioni di profumo da quelli con e senza coronavirus, ci sono diversi vantaggi. Non è necessario prelevare campioni rinofaringei, fornisce risposte rapide e un gran numero di campioni può essere testato rapidamente.

Next Post

Razer lancia gli occhiali intelligenti

L’azienda americana Razer, specializzata in mouse e tastiere professionali per i videogiocatori, ha deciso di rilasciare un paio di occhiali intelligenti chiamati Anzu. A tutti gli effetti l’azienda entra dunque nella lotta per quello che in futuro può essere un grande mercato per la tecnologia di consumo. Ad oggi il […]
Razer lancia gli occhiali intelligenti