Incredibile scoperta nel Sacro Sepolcro di Cristo

Redazione

Gli scienziati sono rimasti sbalorditi quando hanno effettuato tre incredibili scoperte sotto la Chiesa del Santo Sepolcro mentre restauravano la tomba dove si dice che Gesù fosse risorto.

La chiesa si trova nel quartiere cristiano della Città Vecchia di Gerusalemme e, secondo le tradizioni risalenti almeno al quarto secolo, ospita i due siti più santi citati nella Bibbia. Si dice che sia stato costruito in cima al sito noto come Golgota, dove Gesù fu crocifisso, così come la tomba vuota dove fu sepolto e dove resuscitò tre giorni dopo. Milioni di persone visitano questo luogo sacro ogni anno per dare un’occhiata in prima persona a questi luoghi famosi e così, nel 2016, sono stati effettuati lavori di restauro per impedire che i santuari vengano danneggiati.

Josh Gates ha visitato il sito durante l’escursione per “Expedition Unknown” per Discovery Channel.

L’esperto spiega: “Secondo la tradizione, questo è il luogo in cui Gesù morì e fu sepolto. La chiesa è, in una parola, mozzafiato, proprio l’aria che si respira dentro sembra intrisa di qualcosa di santo“.

La scoperta del Sacro Sepolcro dove è stato sepolto Cristo.

Ma questo è anche un luogo di mistero, perché tanto sacro quanto questa struttura, nulla di ciò che si vede qui oggi esisteva al tempo di Gesù“.

Gates racconta la storia di come fu costruita la chiesa in cima a questi monumenti storici.

Ha aggiunto: “La Bibbia ci dice che Gesù fu crocifisso su una collina, chiamato Golgota, il suo corpo fu poi steso su una pietra, prima di essere collocato in una tomba scavata nella roccia“.

Oltre 300 anni dopo, quando il cristianesimo si diffuse a Roma, l’imperatore Costantino mandò sua madre Elena in Terra Santa per identificare il luogo esatto“.

Fu condotta qui e la chiesa che costruì fu distrutta e ricostruita nel corso dei secoli mentre Gerusalemme cambiava mano tra cristiani, mori ed ebrei“.

Oggi la cima della collina della crocifissione si trova sotto il pavimento della chiesa“.

Si può anche mettere le mani sulla pietra in cui è stato disposto il corpo di Gesù e, a poche centinaia di metri di distanza, all’interno del massiccio edificio, si trova la tomba stessa“.

Gates ha continuato a rivelare ciò che è stato scoperto sotto i piani della chiesa.

Ha continuato: “Il luogo in cui le scritture dicono che Gesù fu sepolto per tre giorni prima di risorgere dai morti. Con così tanta distruzione e rinnovamento qui, la domanda è sempre persistita: questa chiesa è stata costruita nel posto giusto?

Bene, uno scavo recente qui potrebbe semplicemente rispondere a questa domanda una volta per tutte. La tomba era stata gravemente danneggiata dal tempo e da milioni di visitatori, quindi nel 2016 gli scienziati sono stati chiamati a fare un restauro di emergenza“.

Hanno dato il permesso solo di 60 ore per esaminare sotto la tomba per la prima volta dopo secoli. Sotto uno strato di riempimento, hanno trovato un pezzo di marmo impresso con una croce del tempo delle Crociate, più in basso, anche di marmo più antico, del tempo di Costantino“.

In fondo, hanno trovato l’originale letto di calcare, a conferma dell’esistenza di una grotta sepolcrale.

Next Post

Passaporto per coronavirus, il futuro dei viaggi

Da Londra arriva la prima “visione futuristica“, del dopo virus, che prevede entro il prossimo anno, i viaggi internazionali di nuovo possibili, ma l’ingresso in altri paesi dipenderà dallo stato personale di coronavirus. Il mondo potrebbe vedere un nuovo sistema di passaporto basato sulle infezioni con solo quelli immuni al coronavirus autorizzati […]
Passaporto per coronavirus il futuro dei viaggi