iPhone 8, impronte digitali Made in Apple?
iPhone 8, impronte digitali Made in Apple?

L’attendibile DigiTimes sembra quasi sicuro che iPhone 8 avrà il sensore di impronte digitali che Apple intende realizzare da sola.

Non solo uno schermo borderless senza tasti frontali, dunque, ma anche un rivoluzionario sensore di impronte digitali Made in Apple.

Questo è quanto sostiene la fonte asiatica. Cupertino negli ultimi anni ha acquisito alcune aziende strategiche negli ultimi anni, perciò nessuna meraviglia se ha deciso di rinunciare a soluzioni di terze parti e puntare su sensori fatti in casa.

Sempre secondo DigiTimes, il nuovo sistema che Apple avrebbe implementato, deriva dagli algoritmi dalle tecnologie di identificazione su vetro di due compagnie acquisite nel 2012 dal colosso di Cupertino: AuthenTec e Privaris.

La fusione dei due know-how dovrebbe portare alla produzione di un sensore assemblato da TSMC secondo processi a 65 nanometri.

Ancora non si conosce il funzionamento della lettura delle impronte. Nei rumors delle ultime settimane si è parlato di micro-LED a infrarossi per l’ottenimento di un mapping 3D delle dita fino a un primo brevetto sulla lettura a ultrasuoni.

Non si esclude, inoltre, che la Mela possa avvalersi anche di tecniche avanzate di riconoscimento facciale tramite la fotocamera frontale del dispositivo.

Ma per sapere con certezza che cosa bolle nella pentola di casa Apple, dobbiamo munirci di pazienza e aspettare settembre prossimo. Solo allora potremo toccare con mano tutte le novità di Cupertino.

Loading...
Potrebbero interessarti

Come aumentare le vendite su E-Bay

eBay è in quasi tutte le nazioni nella top ten dei siti…

Gli orsi polari a rischio estinzione a causa del surriscaldamento globale

E’ allarme orsi polari. Questi splendidi animali nel giro di 60 anni…