iPhone ti salva la vita, in arrivo Panic Mode

Eleonora Gitto

Apple sta pensando di trasformare il suo iPhone in un vero strumento di sicurezza che, alla bisogna, potrebbe salvarti la vita: in arrivo Panic Mode.

Si chiama Fingerprint activation of a panic mode of operation for a mobile device il progetto depositato da Apple con il quale dovrebbe inserire la funzione Panic Mode nell’iPhone.

Come funzionerà? Con il riconoscimento delle impronte digitali. Nel caso in cui si vuole bloccare l’accesso al proprio smartphone e quindi ai propri dati, perché vogliono rubarlo o altro, il sistema Panic Mode si attiva da solo perché il telefono si blocca automaticamente se azionato con un dito diverso da quello che si utilizza di solito.

In questa modalità l’iPhone dovrebbe essere in grado di attivare sia la registrazione vocale sia quella video.

In questo modo cattura la voce ma anche l’immagine dell’aggressore. I dati, salvati su iCloud, possono essere forniti alla polizia.

Ma non è finita qui, perché Panic Mode, in caso di aggressione fisica o altro tipo di pericolo, può attivare anche un allarme audio, tipo sirena o altro, che cessa solo nel momento in cui l’utente comunica di essere al sicuro.

Oppure può inviare un segnale di pericolo ad altri iPhone che si trovano nelle vicinanze o, altro ancora, avviare un’app specifica, come ad esempio quella telefonica che si usa per i salvavita, così da chiamare i numeri registrati per le emergenze.

Next Post

Lavoro, cercasi Babbo Natale: 2000 euro per 11 giorni

Fra le offerte di lavoro natalizie, la figura di Babbo Natale è la più richiesta e qualcuno la cerca disperatamente. Fare Babbo Natale nei centri commerciali sparsi per l’Italia, è un lavoro non pesante, piacevole e, per molti versi, gratificante. Stare con i bambini, farsi fotografare in mezzo a giocattoli […]
Lavoro, cercasi Babbo Natale: 2000 euro per 11 giorni