Johnny Depp in povertà, vende anche gli attici di Los Angeles

A noi un dubbio ci sorge: cosa spinge veramente Johnny Depp a vendere, o svendere che dir si voglia, la maggior parte delle sue proprietà accumulate in tanti anni di onorata carriera sugli schermi cinematografici e non solo?

Il divorzio dalla sua ultima moglie, che lo ha persino denunciato per violenza prima di cedere a un accordo economico a dir poco oneroso, lo ha ridotto sul lastrico?

O forse il suo è solo un desiderio di chiudere col passato, magari di liberarsi di tutti i luoghi e le cose che lo tengono ancorato al passato per poter ripartire da zero altrove?

Noi non lo sappiamo, ma fatto sta che non è bastata la vendita della sua proprietà di Plan de la Tour, in Francia, adesso Johnny Depp ha deciso di rinunciare anche ai suoi splendidi cinque pentavani nel cuore di Los Angeles.

Gli immobili in vendita (prezzo richiesto per l’acquisto dell’intera proprietà, in tutto oltre 1.100 metri quadrati, ben 12.780.000 dollari) si trovano nell’esclusivo Eastern Columbia Building, un edificio in stile Art Decò risalente agli anni 30 del 1900 e completamente restaurato nel 2007.

Johnny Depp, che per non alterare la struttura originaria della casa ha scelto di non abbattere i muri divisori fra gli appartamenti, viveva in tre dei cinque immobili in vendita, utilizzando gli altri due come casa per gli ospiti e studio d’artista.

Next Post

Monica Bellucci è una donna realizzata e appagata

Non ha paura di affermare apertamente di amare ancora molto il sesso e gli uomini navigati che possano soddisfarla, e allo stesso tempo parla del suo desiderio di diventare presto nonna: Monica Bellucci si confessa senza remore, descrivendosi come una donna felice e appagata. La bellissima attrice in un’intervista a Grazia si […]