Jonah Hill rivela: ricoverato per aver sniffato finta cocaina

Redazione

Un ricovero alquanto singolare per l’attore Jonah Hill, conosciuto soprattutto per le sue interpretazioni in molteplici pellicole del genere comico-demenziale americane.

La notizia è stata riportata dal New York Post, l’attore infatti durante un’intervista ha rivelato come durante le riprese di “The Wolf of Wall Street” accanto a Leonardo DiCaprio, è stato ricoverato per aver utilizzato troppa “polvere di scena”.

Durante le riprese durate diversi mesi, l’attore ingeriva massicce quantità di “finta cocaina” di scena per alcune scene del film, ma ingerire tale polvere ha sviluppato una sorta di bronchite.

La “finta cocaina” di scena era in realtà polvere di vitamina che comunque ha portato l’attore Jonah Hill ad un ricovero in ospedale per tre settimane.

L’attore poi scherzando aveva detto: “Ho ingerito così tanta vitamina che avrei potuto sollevare un auto sopra la mia testa“.

Next Post

Irina Shayk, da russa impossibile essere lesbica

Si è messa a nudo, in tutti i sensi: nuda mostrando il suo splendido corpo che l’ha resa una delle donne più belle e desiderate al mondo, ma anche aprendosi in una lunga intervista in cui ha risposto a domande anche molto intime e personali. Irina Shayk è la protagonista del […]