Justin Bieber chiuderà l’edizione 2017 degli iDays di Monza
justin-bieber-chiude-idays

Siamo giunti all’ultimo, incredibile giorno della rassegna: si è aperta giovedì 15 giugno e durerà fino ad oggi, domenica 18, l’edizione 2017 degli iDays, la quattro giorni all’insegna dell’ottima Musica rock che tra i partecipanti vanta nomi come quelli dei Green Day, Radiohead, Linkin Park, Blink 182.

Le star della prima giornata sono stati i Green Day, poi è stata la volta venerdì dei Radiohead ed ieri dei Linkin Park.

I Green Day con Billie Joe Armstrong, Mike Dirnt e Tre’ Cool hanno proposto una carrellata di pezzi elettrici pescati dalla ormai lunga carriera e dall’ultimo lavoro, Revolution Radio, dodicesimo cd del gruppo.

Chester Bennington e compagni hanno infiammato il mare di persone sotto il loro palco con i pezzi del loro nuovo One more light che poco importa se se devia nel pop. Sul palco anche i Blink-182,  con le hit ‘What’s My Age Again?’, ‘First Date’, ‘The Rock Show’ e ‘All The Small Things’ e le canzoni del nuovo album ‘California’ come ‘Bored To Death’.

Stasera invece salirà sul palco, per chiudere in bellezza, Justin Bieber, che andrà in scena alle 21.20 con una tappa del suo incredibile tour, al culmine di una maratona elettronica: attese più di quarantamila persone.

Annunciato nel salotto televisivo di Ellen DeGeneres e portato al debutto un anno e mezzo fa a Seattle, il Purpouse World Tour ha incassato finora 199 milioni di dollari in 122 show all’insegna del sold-out, vale a dire 2 milioni 230 spettatori (27.418 dei quali solo nelle due repliche bolognesi dello scorso autunno).

«Mi chiedo ogni giorno il perché di tutto questo successo, ma alla fine penso: è stato Dio a volerlo» spiega Justin. «Prima ero una marionetta nelle mani dell’industria, non avevo il controllo sulle cose, mentre ora ho finalmente preso in mano la mia vita. Molti altri vivono situazioni analoghe e ci rimarranno finché non troveranno la forza di dire basta. Se stringi troppo la mano di una ragazza, lei non riesce a stringere la tua. Così i rapporti con i manager non debbono essere troppo personali, ma professionali; cosa però abbastanza difficile quando sei molto giovane».

Purpose, il suo ultimo album (il quarto), è stato definito «una perfetta fotografia del pop che funziona oggi e che cattura l’interesse dei giovanissimi, ma anche gli amanti dell’elettronica al servizio del pop e della musica dance».

Loading...
Potrebbero interessarti

Tiziano Ferro, grande festa allo Stadio Olimpico di Torino insieme a 35 mila fan

Ha avuto luogo ieri la prima grande serata del nuovo tour del…

Carmen Di Pietro sfoggia un fisico al top a 52 anni

Tra i personaggi rivelazione di questa seconda edizione del Grande Fratello Vip…