Kurt Cobain, il cugino rivela: i segreti oscuri della famiglia

Redazione

Sarà un’intervista esclusiva che farà parte della serie Autopsy: Le ultime ore di Kurt Cobain, dove a parlare è anche il cugino della star.

Si tratta di Bav Cobain, le rivelazioni arrivano in esclusiva al magazine RadarOnline che anticipa l’intervista con alcuni stralci: “Tutta la famiglia Cobain era disfunzionale, sto parlando di tutti noi compreso me. La parte peggiore penso che viveva con genitori che erano dediti all’alcol, ed è difficile crescere felicemente per un ragazzino in una famiglia che lotta per andare avanti e non sa come crescere i figli”.

I genitori sono sempre stati un problema per Kurt Cobain, l’ex leader dei Nirvana nel 1993 aveva dichiarato: “Mi vergognavo dei miei genitori, non potevo affrontare i miei amici a scuola perché avrei voluto disperatamente la classica famiglia composta da madre e padre, volevo la sicurezza”.

Nonostante il suicidio un giornalista investigativo, Ian Halperin, ammette: “La musica in fin dei conti ha salvato Kurt, credo che fosse l’unico modo che conosceva per esprimere i suoi sentimenti, credo seriamente che sia stato terapeutico per lui”.

Next Post

Pasquale Squitieri, il regista muore a 78 anni

Se ne va il regista napoletano Pasquale Squitieri, nato nel 1938 è deceduto questa mattina all’ospedale Villa San Pietro di Roma. Squitieri era definito il “regista scomodo” per le sue pellicole di denuncia, laureato in giurisprudenza si era dedicato al cinema con grandissimo successo grazie a pellicole come “I guappi”, […]
pasquale squitieri morto a 78 anni