Laura Forgia sostituisce Adriana Volpe che cambia programma

Redazione

Ricorderete sicuramente il botta e risposta e la “noiosa”, per molti, lite a distanza tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe.

A distanza di qualche mese pare sia stato ufficialmente reso noto il nome della sostituta di Adriana che dovrebbe essere Laura Forgia ex modella e già presente in tv tanto da essere ritenuta, da Michele Guardì, la “la persona più adatta per noi, è spiritosa, preparata ed è in linea con un programma orientato verso il gioco e lo spettacolo”.

Laura Forgia ha un passato non solo di modella ma anche di attrice ed inoltre di concorrente all’edizione di Pechino Express e di valletta all’eredità, non solo è diventata opinionista ad Italia 1 accanto a Pierluigi Pardo e co-conduttrice del programma Cultura Moderna.

Si scrive così, definitivamente, fine alla vicenda che aveva coinvolto il conduttore e autore Giancarlo Magalli e Adriana Volpe, i battibecchi erano passati dalle dirette ai social network facendo il giro della rete con tanto di scuse “non scuse” e successivi insulti.

D’altronde lo stesso Magalli aveva confermato la sua presenza nei palinsesti della prossima stagione televisiva della Rai, rilevando la “non presenza” della Volpe per la quale lo stesso autore aveva, a quanto pare, auspicato “Se la volpe migrerà al sabato? Basta che migri. Sono stato riconfermato solo io”.

Nel frattempo per la bellissima Laura Forgia, 34 anni di origini svedese da parte di madre, il mitico “Playboy” le dedica un servizio, per Adriana Volpe invece ci sarà la trasmissione quotidiana “Mezzogiorno in famiglia”.

foto@Instagram

Next Post

Embrioni umani OGM? In USA è stato prodotto il primo

Il primo embrione umano OGM è stato prodotto in USA, esattamente nella Oregon Health and Science University. Si chiama Shoukhrat Mitalipov ed è del Kazakistan l’importante esperimento, a quanto pare, è andato a buon fine, pubblicato sulla MIT Technology Review che riguarda il primo embrione umano geneticamente modificato. La sperimentazione […]
Embrioni umani OGM? In USA è stato prodotto il primo