Le Iene, lo scherzo all’Uomo Gatto è infinito e poco credibile

Mercoledì sera è andata in onda l’ultima puntata, di questa stagione delle Iene, e naturalmente non sono mancati servizi molto “duri” e importanti, come quello in cui si è trattato del delicatissimo argomento del sangue infetto.

Ma a fare molto scalpore, e non certo per il suo spessore, è stato un altro servizio, quello che ha avuto come protagonista l’uomo Gatto, personaggio divenuto famoso qualche anno fa, per la sua partecipazione a Sarabanda, programma musicale condotto da Enrico Papi.

L’uomo gatto lo ritroveremo a breve nei tre speciali di Sarabanda in onda su Italia1 dal 13 giugno, ma le Iene hanno deciso di dedicargli un lunghissimo servizio, della durata di quasi un’ora, proprio a inizio puntata.

Il servizio si è aperto con alcune parolacce a ruota libera, rigorosamente non bippate in pieno prime time, della storica creatura tv di Enrico Papi, per poi passare ad uno scherzo sui generis che ha lasciato perplessi in molti.

L’Uomo gatto viene convocato da Mediaset e gli viene fatto credere che la tv albanese vuole ingaggiarlo per co-condurre la versione locale di Sarabanda, rinominata Kappekanga. Tra lui e questa importante opportunità lavorativa, la concorrenza di Tiramisù, l’uomo che è riuscito a battere il suo record di invincibilità a Sarabanda.

Sfruttando la sua presunta ignoranza in materia di geografia, le Iene gli hanno fatto fare un viaggio lunghissimo attraverso Croazia, Slovenia, Bosnia, Montenegro, a zig zag attraverso l’ex Jugoslavia, per un totale di 2450 km. Nel corso di questa maratona il Gattone si è imbattuto inoltre in fan-stalker.

Quando finalmente la destinazione è quasi raggiunta, i tg albanesi lo circondano per le interviste di rito. I sostenitori Corti e Onnis vorrebbero scattare nuove foto con lui ma scoppia una rissa e L’Uomo Gatto scappa in un ristorante e, quando i due vengono immobilizzati, li riempie di calci. Tirana è vicina ma l’auto si riferma e gli tocca salire su un camion in cui sono le pecore. E’ troppo tardi, ormai il contratto è stato firmato con Tiramisù.

Possibile che l’Uomo Gatto si sia bevuto tutto questo, non consultando le previsioni del tempo e non avendo alcuna idea di una cartina geografica?

Quel che è certo è che lo scherzo non ha incontrato il favore di tutto il pubblico: c’è infatti chi si è meravigliato del fatto che sia terminato senza il momento della rivelazione all’Uomo gatto che si trattava di una burla, chi è lamentato dell’eccessiva durata e chi ha accusato senza mezza termini la trasmissione di fare uno spot alla nuova versione di Sarabanda.

Loading...
Potrebbero interessarti

Matteo Branciamore protagonista del nuovo film diretto da Scaglione

Divenuto particolarmente celebre al pubblico per aver interpretato il personaggio di Marco…

Cosa vedremo in tv: palinsesti Rai e Mediaset

Ecco cosa vedremo il prossimo anno in tv. I palinsesti Rai e…