Lucca, strage di cinghiali in autostrada

Eleonora Gitto

Strage di cinghiali in autostrada presso Lucca.

Presso il casello di Lucca Est, in direzione Firenze, tragedia sfiorata a causa di un branco di una ventina di cinghiali che ha improvvisamente invaso la carreggiata dell’autostrada.

Il fatto è successo domenica sera intorno alle 22. Il bilancio è di 6 vetture danneggiate, con un ferito lieve e 8 cinghiali morti.

Racconta Vincenzo Scriminaci, che in macchina stava tornando con la famiglia a casa verso Quarrata: “Saranno stati una ventina. Dieci erano sulla corsia di sorpasso e gli altri sul resto della carreggiata”.

“Ne ho travolti 8, prosegue Scriminaci, che poi sono stati investiti nuovamente dalle auto che mi seguivano. Gran parte del branco, invece, è riuscito a uscire dall’autostrada grazie a una qualche via di fuga”.

Veri e propri attimi di terrore per tutti gli automobilisti che passavano in quel momento.

Fortunatamente a quell’ora di sera il traffico non era intenso, e nonostante gli impatti inevitabili con gli animali, non ci sono stati scontri diretti fra le macchine.

Cosicché, a parte la gran paura e i danni alle autovetture, i danni fisici alle persone si sono limitati a qualche contusione.

Ma il problema dei tantissimi cinghiali in libertà che si riproducono con velocità impressionante, esiste eccome.

Next Post

Cosenza, a 99 anni trova un tesoro scavando in giardino

Accade a Cosenza: un anziano di 99 anni trova un vero tesoro scavando in giardino. Sembra un racconto o un romanzo, e invece è realtà. Un anziano quasi centenario originario di Arezzo e residente a Cosenza, ha scoperto un vero e proprio tesoro in giardino. La Fondazione Farditalia, alla quale […]
Cosenza, a 99 anni trova un tesoro scavando in giardino