Luce e gas, buone notizie per gli utenti italiani

Purtroppo, negli ultimi anni, abbiamo dovuto fare i conti con le bollette delle utenze domestiche in continuo aumento: luce e gas, in particolare, sono diventate un salasso sempre più difficile da sopportare per molte famiglie.

Per questi mesi era atteso un ulteriore aumento, ma per fortuna ogni tanto una bella notizia c’è, tanto lieta quanto inaspettata: a partire dalla prossima settimana non solo sono stati scongiurati ulteriori aumenti, ma addirittura si assisterà a un calo discreto, anche se non proprio ponderoso come ci si poteva auspicare.

Nello specifico, dopo i picchi raggiunti nel 2018, come in parte già successo nei primi tre mesi del 2019, nel secondo trimestre ci sarà un calo delle bollette dell’elettricità dell’8,5% e del gas del 9,9%.

Il ribasso è misurato sulla famiglia tipo, con consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all’anno e una potenza impegnata di 3 kW e consumi di gas di 1.400 metri cubi annui.

L’Unione nazionale consumatori stima quindi che il calo a partire dal primo aprile si tradurrà in un risparmio annuo per una famiglia tipo di 168 euro: 50 euro per la luce e 118 per il gas.

Il merito di questo calo è da ricercare in un inverno mite, con temperature sopra la media, ma anche nel mercato delle materie prime a livello internazionale, con i prezzi che si sono allineati al ribasso tra Asia ed Europa.

Loading...
Potrebbero interessarti

IKEA, offerte di lavoro: le posizioni aperte

IKEA ha aperto due nuove posizioni per le quali sono stati individuati specifici profili professionali:…

Ordinanze, ecco quali sono quelle contingenti ed urgenti

Mai come in questo periodo abbiamo sentito parlare, più che in abbondanza,…